Sicilia, madre e figlia mangiano mandragora: ricoverate in gravi condizioni in ospedale

GIOIAOSPEDALEFOTOMadre e figlia di 64 anni e 44 anni sono ricoverate in gravi condizioni all’ospedale Ingrassia di Palermo per avere ingerito mandragora, nota anche come mandragola. I sintomi sono confusione mentale, vertigini, nausea, diarrea e malessere generale. In ospedale, dove si trovano in codice rosso, i sanitari attendono l’arrivo dell’antidoto, la fisostigmina, dal centro antiveleni.