Reggio: prosegue il cammino formativo dell’associazione Attendiamoci ONLUS per universitari “Virtuosamente”

Locandina UniveRCity 2016 HQ“La speranza ha due bellissimi figli: lo sdegno e il coraggio. Lo sdegno per la realtà delle cose; il coraggio per cambiarle” (S. Agostino ).
Ecco una delle aspirazioni dell’associazione Attendiamoci ONLUS, che in tutte le sedi nazionali ha dato avvio ai percorsi formativi per l’anno sociale 2015/2016, restando fedele al proposito che muove tutte le azioni ed attività proposte: prevenire il disagio giovanile e promuovere le risorse personali.
La virtù della speranza indubbiamente non manca ai giovani che animano il gruppo UniveRCity, composto dai ragazzi di età compresa tra i 18 e i 26 anni, il cui sogno condiviso sfiora il limite dell’utopia senza mai essere però considerato irrealizzabile: cambiare il mondo.
Il modus operandi prevede una serie di incontri, finalizzati allo svolgimento del tema annuale (le virtù, appunto) secondo un modello di analisi studiato accuratamente per coniugare in un percorso unitario i momenti di confronto concettuale con la dinamicità e il divertimento che contraddistingue le attività proposte. Un esordio esplosivo ha caratterizzato il primo incontro, arricchito di volti e storie nuove grazie alla presenza numericamente notevole di giovani reggini disposti a riflettere sulla virtù mensile: il coraggio. Nonostante il primo approccio fosse mirato ad una trattazione antropologico-filosofica della virtù suddetta, gli spunti di riflessione si sono rivelati esclusivi e poliedrici: dall’Etica nicomachea di Aristotele al modello psico-biologico di Cloninger.
Il secondo incontro ha segnato il passaggio dalla teoria alla pratica, grazie alla formazione delle cosiddette botteghe, nel contesto delle quali i ragazzi si sono impegnati per comprendere come essere virtuosi nella vita quotidiana e nelle future occupazioni lavorative, giungendo a conclusioni personali, non preconfezionate, nate dalla spontaneità del libero confronto.
Il prossimo appuntamento è per venerdì 23 ottobre, presso la Casa dei Giovani “Peppe Condello”, sita in via Cardinale Portanova 184, alle ore 19.30, in occasione dell’incontro nel cui contesto avrà luogo una dissertazione circa il coraggio a cura del Prof. Sac. Valerio Chiovaro, presidente dell’associazione Attendiamoci ONLUS.
Coraggio, non esitate, vi attendiamo!