Reggio, ecco il concorso del Ministero per i giovani cantautori, autori di testi e compositori

Dopo il seminario Suoni&Professioni al Conservatorio Francesco Cilea di Reggio Calabria, gli studenti mettono alla prova la loro creatività e la loro passione

Reggio CalabriaE’ un’incredibile opportunità formativa e culturale per i giovani amanti della musica la prima edizione pilota del concorso nazionale “Suoni&Professioni: creatività, passione e opportunità”, rivolto a tutte le classi delle scuole secondarie di II grado, statali e paritarie e promosso dal dipartimento di Scienze Sociali Politiche e Cognitive dell’Università di Siena, in collaborazione con la Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione. Promuovere due delle otto competenze per l’apprendimento permanente è lo scopo di questo interessante concorso volto ad accrescere il senso di iniziativa e di imprenditorialità e la consapevolezza e l’espressione culturale, competenze che fanno particolare riferimento ai tre aspetti fondamentali della vita: la realizzazione e la crescita personale (capitale culturale); la cittadinanza attiva e l’integrazione (capitale sociale); la capacità di inserimento professionale (capitale umano). Contando su dimensioni cognitive, espressive e attitudinali il concorso intende infatti favorire, attraverso la musica, le arti visive e la letteratura, sia la creatività che la capacità di pianificare e gestire progetti per raggiungere obiettivi. Gli studenti potranno inviare i propri elaborati entro il 31 ottobre e i vincitori avranno l’onore di essere premiati presso il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca a Roma il 3 dicembre 2015. Il concorso, nasce come fase finale di un percorso lungo da febbraio a maggio e che ha visto otto seminari tematici che hanno coperto tutte le regioni italiane accorpate in macroaree. Durante il seminario, tenutosi il 18 marzo al Conservatorio Francesco Cilea di Reggio Calabria, gli studenti provenienti da Calabria e Sicilia (area1), hanno appreso le diverse professioni che ruotano intorno al mondo musicale e conosciuto in modo più approfondito le caratteristiche del Concorso Nazionale Pilota a loro indirizzato. I ragazzi durante la partecipazione ai seminari hanno avuto la possibilità di ascoltare e interagire con esperti del settore del calibro di Pietro Foresti, Valeria Rossi, Riccardo Cavalieri, Lanfranco Carnacina e Davide Braglia, supportati da Maurizio Masini, Delegato del Rettore alla Formazione Professionale dell’Università di Siena, ricercatore in progettazione sistemi e tecnologie digitali e di Gaetano Torrisi, consulente e formatore, professore di Comunicazione di Impresa e Marketing dell’Università di Siena. Presentare i propri elaborati è un’occasione di crescita che tutti i giovani appassionati di musica non dovrebbero perdere: sul sito www.suonieprofessioni.it sono presenti tutte le informazioni necessarie ed è possibile usufruire di un colloquio gratuito in Skype per ricevere consulenza sulla realizzazione dei brani musicali. Per informazioni relative al concorso e alla presentazione degli elaborati: suoni&professioni@unisi.it