Ragusa, scoperta casa a luci rosse. Il cliente chiede clemenza per la prostituta: “ne sono innamorato”

Il curioso episodio registrato nella notte dopo la segnalazione per disturbo alla quiete pubblica da parte di una vicina

prostituzioneUrla e parolacce si protraevano nel tempo, soprattutto di notte, allorquando i bambini venivano svegliati: così una residente ha denunciato i rumori incresciosi alla Polizia. Gli agenti in servizio, impegnati nel sopralluogo, pensavano di doversi imbattere in un semplice disturbo alla quiete pubblica e invece si sono trovati quasi per caso a smascherare una casa a luci rosse gestita da una donna colombiana. Al suo fianco un cliente 50enne che avrebbe scongiurato i carabinieri di chiudere un occhio. L’uomo avrebbe rivelato il suo amore chiedendo un atto di clemenza nei confronti dell’extra-comunitaria.