Previsioni Meteo, nubi in aumento e pioggia: il bollettino per oggi e domani

Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di oggi e domani

pioggia-intensaIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: sull’Italia e’ presente un campo di alta pressione che garantisce generali condizioni di tempo stabile, con deboli infiltrazioni di aria calda ed umida negli strati superiori dell’atmosfera. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: giornata soleggiata salvo velature, anche compatte, sul settore di nord-ovest. Al primo mattino e in tarda serata formazione di foschie dense e isolati banchi di nebbia sulle aree pianeggianti e nelle vallate. Centro e Sardegna: cielo da molto nuvoloso a coperto sulla Sardegna con precipitazioni sparse, in intensificazione nella seconda parte della giornata. Nuvolosita’ alta e sottile interessera’ il settore peninsulare; dalla serata aumento della copertura nuvolosa sulle coste della Toscana meridionale e dell’alto Lazio con possibilita’ di qualche debole piovasco. Al primo mattino formazione di foschie dense e isolati banchi di nebbia sulle aree pianeggianti e nelle vallate. Sud e Sicilia: molte nubi sulla Sicilia occidentale con isolate e deboli precipitazioni dal pomeriggio-sera. Tempo stabile altrove, ma con velature estese. Al primo mattino formazione di sporadiche nebbie nelle vallate interne. Temperature: minime in lieve aumento, piu’ marcato sulle due isole maggiori; massime in diminuzione sull’arco alpino e sulla dorsale appenninica, stazionarie altrove. Venti: deboli settentrionali sulle coste del medio-basso Adriatico con residui rinforzi su Gargano e Salento; moderati sud-orientali sulla Sardegna e Sicilia occidentale; moderati nord-orientali su Liguria e coste dell’alto Adriatico; deboli di direzione variabile sul resto d’Italia, in intensificazione e rotazione a sud-est sulle coste di Toscana e Lazio. Mari: mossi mare e canale di Sardegna, Ionio e Stretto di Sicilia; poco mossi gli altri mari.

Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militarepioggia1-300x198 comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: nuvolosita’ abbastanza diffusa, ma non troppo consistente, sulle regioni occidentali ma con tendenza a graduale intensificazione delle nubi a partire dalla Liguria. Dal pomeriggio infatti attese precipitazioni dapprima sull’area ligure in estensione a Piemonte, Valle d’Aosta, e settori occidentali di Lombardia ed Emilia Romagna. In nottata i fenomeni dapprima sotto forma di piogge o rovesci tenderanno ad assumere la caratteristica di temporale ad iniziare dal Ponente ligure. Prevalenza invece di ampi spazi sereni sulle rimanenti regioni settentrionali seppur con aumento della nuvolosita’ medio-alta stratiforme verso la fine della giornata. Foschie anche dense soprattutto al mattino sulle aree pianeggianti e nelle vallate. Centro e Sardegna: cielo da molto nuvoloso a coperto sulla Sardegna con precipitazioni sparse sotto forma anche temporalesca che durante la seconda parte della giornata risulteranno piu’ consistenti; nuvolosita’ per lo piu’ medio alta stratiforme interessera’ il settore peninsulare ma con nubi che diverranno piu’ compatte su Toscana e coste del Lazio con associate dapprima piogge sparse e, dal pomeriggio-sera, fenomeni in prevalenza temporaleschi. Sud e Sicilia: nubi in graduale aumento sulla Sicilia con deboli piogge sul settore occidentale e meridionale dell’isola. Dalla sera, invece, sara’ la parte orientale della regione stessa ad essere interessata da precipitazioni sparse a prevalente carattere di temporale. Cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso sulle regioni peninsulari seppur con qualche nube in piu’ sul settore ionico della Calabria. Verso la fine della giornata qualche velatura in arrivo sulla Campania. Temperature: minime in lieve calo al nord e sulla dorsale appennninica, in aumento sulle due isole maggiori e lungo le regioni tirreniche; massime in diminuzione al settentrione; per lo piu’ stazionarie altrove ad eccezione della Sardegna dove risulteranno in aumento. Venti: deboli orientali o nord-orientali sulle regioni settentrionali ma con decisi rinforzi sulla Liguria di Ponente; deboli di direzione variabile sulle regioni adriatiche e nelle zone interne del centro e del sud con tendenza ad assumere provenienza settentrionale con intensita’ comunque debole sulla Puglia centromeridionale; in genere meridionali sul resto del territorio con intensita’ moderata specie sulla Sardegna occidentale e lungo le coste di Toscana e Lazio. Mari: poco mossi Adriatico, Ionio e Tirreno meridionale settore est; da mosso a molto mosso il mar Ligure; in prevalenza mossi i rimanenti mari con moto ondoso in aumento su Stretto di Sicilia e bacini circostanti la Sardegna.

Fonte MeteoWeb