Reggio: a Palazzo Foti l’inaugurazione della mostra dedicata a “don Italo Calabrò. Portatore di Consolazione” [FOTO e VIDEO]

È stata inaugurata questo pomeriggio, presso il Palazzo della Provincia di Reggio Calabria, la mostra che i Portatori della Vara hanno voluto dedicare a “don Italo Calabrò. Portatore di Consolazione”

mostra don italo calabrò portatore di consolazione  (9)L’ “Associazione Portatori della Vara”, unitamente alla Diocesi di Reggio-Bova, con il patrocinio della Provincia e della città di Reggio Calabria, ha ideato e realizzato una mostra interamente dedicata a don Italo Calabrò, definito “Portatore di Consolazione”. In vista dell’imminente Festa della Madonna della Consolazione, la mostra è stata allestita presso la Sala Espositiva di Palazzo Foti ed inaugurata questo pomeriggio.

“Si devono far riscoprire i significati profondi della processione”, aveva dichiarato in occasione della conferenza stampa di presentazione del “progetto”,  l’assessore provinciale alla Cultura, Eduardo Lamberti-Castronuovo.

Una mostra rievocativa, dunque: attraverso delle immagini e delle fotografie in possesso dei Portatori della Vara, si vuole far conoscere la storia della processione.

Tante le novità previste per la Festa di quest’anno, e la mostra in questione si cala perfettamente all’interno del quadro generale di idee messe in atto al fine di illustrare, soprattutto ai giovani, il vero significato della processione, che fa parte della storia di Reggio.

mostra don italo calabrò portatore di consolazione  (2)“Ai Portatori don Italo ricordava che la Madonna non la si porta in spalla tre volte l’anno! – si legge in un pensiero di Antonio Marino, “Associazione Portatori della Vara” La Consolazione dev’essere pane quotidiano, in famiglia e al lavoro, per strada e al circolo: coi soli, coi lontani, coi delusi, coi reietti, con gli emarginati, coi migranti, debbono starci i preti, le consacrate, ma soprattutto i Portatori… […]”.

“Il grido dei Portatori che trova ascolto e quindi risposta (oggi e sempre viva Maria) sancisce e rinnova la consapevolezza di essere figli di Maria e rafforza quell’unione che la Madre dell’Eremo ha decretato con Reggio”, altro pensiero di Gaetano Surace, presidente dell’ “Associazione Portatori della Vara”.

Un messaggio di speranza, di fratellanza, che “incornicia” tutte le immagini in mostra presso il Palazzo della Provincia di Reggio Calabria fino al 15 settembre prossimo.

Gli orari di apertura sono i seguenti: mattina – 10.00, 12.30; pomeriggio – 17.00, 20.00.

FOTO e VIDEO di Simone Pizzi: