Grotteria (Rc): 47enne sottoposto alla misura di sicurezza del ricovero in una casa di cura

Grotteria, un 47enne del posto, disoccupato, considerato socialmente pericoloso, è stato condotto sotto scorta presso la comunità terapeutica psichiatrica “Borgo Dei Mastri” sita in Piano Lago di Rogliano

Casa curaNella mattinata di ieri i Carabinieri della Stazione di Grotteria hanno dato esecuzione a un’ordinanza di applicazione provvisoria della misura di sicurezza del ricovero in casa di cura e custodia, emessa dal Giudice Onorario presso il Tribunale di Locri nei confronti di un 47enne del posto, disoccupato, considerato socialmente pericoloso, il quale, dopo le formalità di rito, è stato condotto sotto scorta presso la comunità terapeutica psichiatrica “Borgo Dei Mastri” sita in Piano Lago di Rogliano (CS). Lo stesso, a seguito dei numerosi elementi raccolti attraverso l’escussione testimoniale e lo svolgimento di indagini dirette, il tutto corroborato da una perizia medico – legale, è stato riconosciuto “non pienamente in possesso delle proprie facoltà mentali nel momento in cui ha commesso i fatti”. Il provvedimento scaturisce dalle indagini avviate dai Carabinieri della Stazione di Grotteria il nel giugno 2012 quando il prevenuto, dopo essersi introdotto in un terreno di proprietà di una 76enne, senza apparente motivo,  ha aggredito la stessa con un bastone procurandole delle lesioni giudicate guaribili in giorni 5, e successivamente, in prosecuzione del medesimo disegno criminoso, ha appiccato un incendio al garage attiguo all’abitazione, subito spento grazie all’intervento di un vicino.