Calabria: fatta brillare una bomba da mortaio trovata in un’abitazione

ordigno-bellicoUna bomba di mortaio, residuato bellico, trovata casualmente in un’abitazione di Castrovillari e’ stata rimossa e fatta brillare in sicurezza dagli artificieri del Genio dell’Esercito di stanza nella caserma “Manes”. L’ordigno, che conteneva circa 50 grammi di tritolo, e’ risultato perfettamente funzionante e in ottimo stato di conservazione. La bomba ha reagito all’esplosione indotta dagli specialisti dell’Esercito frammentandosi in una miriade di schegge che sono state trattenute dal muro di sacchi di sabbia e terra approntato dai militari per la sicurezza dell’area. Successivamente tutto il materiale di risulta e’ stato rimosso.