L’associazione di volontariato di Catanzaro “Jonathan… liberi di volare”: tra voglia d’estate e scoperta del territorio

“Jonathan… liberi di volare”: voglia d’estate all’insegna della scoperta del territorio

johnatan liberi di volareL’arrivo della primavera, la voglia di stare all’aperto, fa si che i ragazzi dell’associazione “Jonathan… liberi di volare” di Catanzaro facciano nuove scoperte e nuove esperienze.
Dalla primavera all’estate è un tripudio di attività, che vede i ragazzi impegnati in laboratori che si caratterizzano come spazi aperti, dove i partecipanti vanno ad integrarsi con realtà presenti sul territorio, con lo scopo di favorire la socializzazione e stimolare le capacità e le potenzialità individuali all’interno di un gruppo.
Si sono concluse le attività invernali, svolte presso la sede di Santo Janni, dove i ragazzi sono stati impegnati in vari laboratori, come quello di cucina avviato al fine di sviluppare l’autonomia della persona, all’informatica per favorire la comunicazione attraverso i social network e quello dedicato al benessere fisico “ balli sociali e aerobica”.
“Tra le tante, l’esperienza che più mi piace condividere – spiega la presidente Daniela Cannistrà - è stato il pomeriggio che ha visto i nostri ragazzi ospiti dell’associazione “equipariamo” di Catanzaro; qui, tutti noi, lontani dai rumori della città ci siamo lasciati coinvolgere dalle emozioni positive che gli animali, cani e cavalli, ci trasmettevano”.
Altro evento importante è stata la partecipazione dei ragazzi alla 163a festa della Polizia di Stato presso il Centro Polifunzionale di via Barlaam da Seminara del quartiere Cavita di Catanzaro, ospiti del Questore Dr. Giuseppe Racca. Tante sono le attività in programma che attendono i ragazzi: l’escursione al borgo medievale di Badolato.
Poi si darà inizio all’”E…state con Jonathan”. Sole mare e relax, come ogni edizione, saranno le parole d’ordine; si aprirà il progetto con un lungo fine settimana in campeggio per poi trasferirsi, per tutto il mese di luglio, presso un lido (di cz lido )dove si trascorreranno in spiaggia, lunghe giornate insieme. Per chi volesse conoscere o contattare l’associazione, può visitare il suo sito all’indirizzo www.liberidivolare.jimdo.com.
La presidente e le socie: Mirella De Santis, Rudi Rosarita e Morandini Francesca ricordano che l’associazione e tutte le attività sono totalmente autofinanziate dalle famiglie dei ragazzi.