Lancia un coltello contro la compagna, arrestato in Sicilia

violenza sessualePicchiata quasi quotidianamente dal compagno, anche davanti alle loro figlie di 5 e 3 anni, una giovane donna si e’ infine decisa a denunciare il partner che e’ stato arrestato dalla polizia di Stato a Vittoria (Ragusa). E’ un pregiudicato di 24 anni, che dovra’ ora rispondere di lesioni, minacce e maltrattamenti in famiglia. La vittima, di 20 anni, ha riferito che fin dal 2009, durante la sua prima gravidanza, subiva le violenze del convivente. In due occasioni la ragazza aveva sofferto conseguenze cosi’ gravi da dover andare in ospedale. L’ultimo episodio riferito agli investigatori dalla donna, e’ di pochi giorni fa quando l’uomo, irritato dal pianto della figlia piu’ piccola, aveva lanciato contro la compagna un coltello da cucina, che l’aveva colpita e ferita a una guancia.