Reggio: alla terza giornata del mese della Moda anche Raffa

Terza giornata del Mese della Moda tra workshop e make-up, il presidente Giuseppe Raffa visita la kermesse dei fashion designer

raffaCreatività, originalità, qualità. Ancora tre aggettivi per definire il successo che sta riscuotendo il “Mese della Moda” a Reggio Calabria e che, nella terza giornata, ha ricevuto la visita del presidente dell’Ente Provincia, Giuseppe Raffa, accompagnato nell’occasione da Pierfrancesco Campisi, assessore provinciale alla Formazione e Politiche del Lavoro. Il presidente Raffa ha manifestato tutto il suo plauso alla Camera Regionale Arti e Moda Calabria e al Liceo Artistico “Preti-Frangipane” per l’impegno nel portare avanti un segnale nuovo alla città. E rivolgendosi ai numerosi ragazzi “il mese della Moda ci dà ancora di più il senso di quale potrebbe essere il vostro futuro. La moda è un settore dove l’occupazione si può sicuramente costruire, è un’opportunità da cogliere puntando ai corsi di formazione.

La moda è uno dei settori trainanti del nostro Paese, è il made in Italy più conosciuto in tutto il mondo. Noi reggini però abbiamo un valore aggiunto, che ci invidiano tutti, mi riferisco a quella predisposizione genetica, che ha avuto anche il genio di Gianni Versace, e che nasce dalla nostra cultura storica, siamo stati la culla della civiltà e per voi dovrà essere motivo di ispirazione e creatività”. Gli fa eco l’assessore provinciale Pierfrancesco Campisi che vede nella kermesse della moda reggina “un esempio virtuoso tra il mondo della cultura, delle produzioni e della scuola. Reggio passa attraverso millenni di cultura e ciò deve essere patrimonio di consapevolezza. In passato l’ente Provincia ha organizzato corsi di sartoria, ciò mi induce a pensare che si potrebbero progettare nuovi percorsi formativi in loco ma anche attraverso transfer dei nostri ragazzi nelle maggiori maison della moda”. Gli ospiti istituzionali del presidente della Camera Regionale Arti e Moda Calabria, arch. Giuseppe Emilio Bruzzese, e del dirigente scolastico del Liceo Artistico “Preti-Frangipane”, avv. Albino Barresi, accompagnati anche da Malaga cavalea, vice-presidente CRAM e dal prof. Nunzio Tripodi, coordinatore del progetto, hanno poi ammirato la mostra e le creazioni delle fashions designers esposti nella sala del liceo.

Mentre gli alunni del liceo hanno invece continuato a seguire i due workshop in programma su jewels designer, con Tania del Carmen Polifroni, e make-up artist, con Roberto Aloisio. Il visagista reggino, dopo aver mosso i primi passi nel settore acconciature presso alcuni studi tra i maggiori professionisti del settore a Roma, a Bologna e a Milano, per la sua passione per l’arte e per la bellezza si perfeziona nel make-up frequentando corsi di perfezionamento in studi come quelli di Diego della Palma e di Stefano Anselmo, oltre a lavorare in cast per il cinema, il teatro e la moda. E parlando ai ragazzi dà la sua definizione di make-up “il trucco non è colore ma disegno”.

Già perché Roberto pensa che il sorriso di ciascun viso è il miglio make-up poiché la bellezza è negli occhi di chi guarda. A seguire il workshop sulle creazioni di gioielli tenuto da Tania del Carmen Polifroni, reggina-venezuelana, che ha messo a disposizione dei ragazzi tutta l’esperienza professionale accumulata, frutto di una passione ereditata tutta in famiglia, in Venezuela prima e a Reggio poi, collaborando anche con molti orafi in tutt’Italia. Tania ha anche un’altra passione, il wedding planner, organizza eventi e crea gioielli, in argento e oro, lavora la foglia d’oro con cui impreziosisce le sue creazioni, ammira la pittura e ascolta la buona musica, le fonti per la sua ispirazione. La terza giornata ha registrato anche la visita del regista Davide Manganaro, supervisore per gli eventi della Camera Regionale Arti e Moda Calabria. E prima della sfilata conclusiva di sabato prossimo, si prosegue già venerdì 22 maggio, con altri workshop di fashion designer. Per maggiori informazioni si può consultare la pagina social https://www.facebook.com/cameraregionalemodacalabria dove si troveranno aggiornamenti in tempo reale e il dettagliato programma.