Rapinatore di un ipermercato a Misterbianco oggi in carcere: non esitò a sparare contro la guardia giurata

Nove anni, cinque mesi, una multa da 300 euro ed un anno di libertà vigilata. Questa è la pena residua che dovrà scontare Lombardo Francesco, catanese, 36 anni

polizia stradale (2)Nove anni, cinque mesi, una multa da 300 euro ed un anno di libertà vigilata. Questa è la pena residua che dovrà scontare Lombardo Francesco, catanese, 36 anni, trasferito ieri dagli agenti del Commissariato Sezionale Messina Nord presso la locale casa circondariale, come da ordine di carcerazione emesso lo scorso 16 maggio dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania.
L’uomo è l’autore di una rapina messa a segno, nel febbraio del 2012, presso un ipermercato di Misterbianco. Oltre che del reato di rapina, il trentaseienne è accusato anche del reato di tentato omicidio. Non esitò ad aprire il fuoco contro la guardia giurata in servizio presso l’ipermercato che gli intimava di abbassare le armi.