Messina. Difesa civile, non armata e nonviolenta: Accorinti aderisce a nome del Comune

accorinti bandieraLa Giunta municipale, riunitasi a Palazzo Zanca, ha deliberato l’adesione alla campagna “Un’altra Difesa è possibile” per la Difesa Civile, non armata e nonviolenta, che si concluderà il 24 maggio, con la raccolta delle 50 mila firme necessarie alla presentazione alla Camera dei Deputati della Proposta di Legge di iniziativa popolare.

La campagna è stata promossa da sei reti nazionali che raggruppano oltre 200 Associazioni della società civile italiana, del mondo del pacifismo, della non violenza, del disarmo, del servizio civile, della cultura, dell’assistenza, dell’ambientalismo e del sindacalismo e precisamente C.N.E.S.C. – Conferenza Nazionale Enti per il servizio Civile; Forum Nazionale per il Servizio Civile; Rete della Pace; Controllarmi – Rete Italiana per il disarmo; Sbilanciamoci e I.C.P. – Tavolo Interventi Civili di Pace.

La Giunta ha infine dato mandato al Dipartimento Servizi al Cittadini di predisporre tutti gli adempimenti per consentire la raccolta firme negli uffici comunali di Palazzo Zanca.