fbpx

Sgarbi a Palermo: “candidarmi a presidente della Regione? Era una battuta”

Vittorio Sgarbi inaugura la mostra di Correggio annunciando un falsoCandidarmi a presidente della Regione? Ma no, era una battuta“. L’ha detto Vittorio Sgarbi a margine di una conferenza stampa a Palermo. A chi ha fatto notare che nel 2012 aveva tentato di candidarsi a governatore della Sicilia con il partito Rivoluzione siciliana che poi espresse come candidato Cateno De Luca, Sgarbi ha risposto: “In Sicilia c’e’ il voto di scambio come da nessun altra parte del mondo. Me ne sono accorto in diverse occasioni, quando mi sono candidato alle europee ho preso preferenze, ma molti meno voti di quanti ne hanno presi candidati sconosciuti”. “Nel 1992 – ha aggiunto – ho vinto le elezioni in Sardegna dove ai miei comizi veniva la meta’ delle persone rispetto alla Sicilia – ha aggiunto – a Ribera, nell’Agrigentino, ce n’erano 4 mila e poi tutti i voti andarono a Calogero Mannino“.