fbpx

Messina, ospedale “Piemonte”. Indietrononsitorna: “demagogia fuori tempo massimo”

ospedale piemonte messinaL’associazione “Indietrononsitorna” plaude all’iniziativa del Comitato  “SanIdea-Un patto per la salute dei cittadini” presentato questa mattina in conferenza stampa. «I contenuti della piattaforma programmatica di “SanIdea” – afferma il presidente Rosario D’Anna – costituiscono la base per un confronto serio e costruttivo che, fuori da logiche pretestuose e strumentali, abbia come unico obiettivo la rifunzionalizzazione dell’ospedale Piemonte».

Per “Indietrononsitorna” il documento pone la discussione nell’ambito del buon senso e dell’interesse concreto della salute dei cittadini, proponendo, a costo zero, soluzioni migliorative ed utili per la struttura sanitaria del Piemonte che, nella attuale situazione logistico organizzativa, pur perdendo parte delle caratteristiche di ospedale, acquisterebbe strategicamente rilevanza assoluta nell’ambito della riabilitazione, dell’offerta ambulatoriale multidisciplinare, della urgenza/emergenza, concordata ed adeguata alle reali esigenze del territorio. E tutto ciò, pur nella riduzione di risorse economiche con cui, piaccia o no, bisogna fare i conti, sia a livello regionale che nazionale, potrebbe avvenire a costo zero.

«Il 7 agosto – ricorda il presidente D’Anna – il Sindaco, aveva trasmesso al Consiglio Comunale ed all’Assessore Borsellino un documento contenente spunti di confronto e prospettive di rilancio oggi evidentemente accolte da associazioni, sindacati e professionisti del settore che hanno dato il loro contributo nella redazione della piattaforma  “SanIdea”. Ciò a conferma del fatto che insieme è possibile costruire percorsi condivisi che non rispondano a logiche individualistiche ma che invece guardino all’interesse della collettività. E’ tempo di mettere da parte la demagogia, ormai fuori tempo massimo, e dare spazio alla collaborazione, per evitare che, ancora una volta, a Palermo, siano altri a decidere per noi».