fbpx

Sequestrati beni alla cosca di ‘ndrangheta Fiarè-Razionale [NOMI e DETTAGLI]

diaConfiscati definitivamente i beni della cosca FIARE’- RAZIONALE, riconducibili a RAZIONALE Saverio, elemento di vertice della stessa e condannato  per associazione di tipo mafiosa, già sequestrati nei mesi scorsi dal personale gli uomini del CENTRO OPERATIVO DIA DELLA CAPITALE, in forza di provvedimenti dell’A.G. di Catanzaro e Vibo Valentia.

Nella mattinata odierna,  gli investigatori dei CENTRI OPERATIVI DIA di ROMA e REGGIO CALABRIA (Sezione Operativa di Catanzaro) hanno  eseguito, tra la Capitale e la provincia di Vibo Valentia, il decreto di definitiva confisca, emesso  dalla Corte d’Appello di Catanzaro, su richiesta della Procura Generale di quella città, riguardante:

– la società CAFFÈ FIUME srl, proprietaria del noto Caffè Fiume di via Salaria, a pochi passi da Via Veneto, in Roma;

un altro BAR-RICEVITORIA, a San Gregorio d’Ippona (VV), appartenente alla famiglia RAZIONALE;

l’APPARTAMENTO di San Gregorio d’Ippona (VV), dimora della famiglia  RAZIONALE, intestato fittiziamente alla famiglia dell’attuale Sindaco del Comune, Michele PANNIA, che lo aveva venduto alla stessa negli anni 80 senza mai effettuare il  passaggio di proprietà, favorendola quindi nell’aggiramento della normativa antimafia.

Il patrimonio confiscato, per un valore di complessivi 7 MILIONI DI EURO comprende anche:

1 concessionario di auto, con sede a Ionadi (VV) con circa 30 autovetture;

4 società  operanti nel settore dell’edilizia, con sede, le prime tre a Roma, l’ultima a Vibo Valentia: la Roma Services srl; Edil Consul Services srl;  Studiogi Edil & Money di Giuseppe Scriva srl;Gisa Costruzioni di Francolino Maria Grazia;

– altri 2 appartamenti siti a Roma, Via Aurelia Antica 425;

1 magazzino  situato a Roma, in via Caterina Fieschi;

10 appartamenti ubicati tra Ionadi e Briatico (VV);

1 terreno di  mq. 2.000 nel comune di Ardea (Roma);

5 autovetture, di cui una Porsche (nella disponibilità  del figlio del proposto  domiciliato a Roma, per motivi di studio);

3  conto correnti bancari.