fbpx

Messina, 3 milioni per Saponara ma sfuma il contributo CAS

saponara_alluvioneIl sindaco di Saponara può gioire: la Regione ha stanziato 3 milioni di euro per la mitigazione del rischio idrogeologico. Tale finanziamento servirà da un lato ad effettuare interventi di sistemazione idraulico-forestale nel centro della piccola realtà, dall’altro per regimentare le acque nella frazione di San Pietro. La palla passa a questo punto all’amministrazione locale, che avrà il compito di redigere entro 120 giorni la progettazione esecutiva.

Notizie pessime, invece, per il CAS, il contributo per l’autonoma sistemazione destinato agli alluvionati del 2013. L’onorevole Valentina Zafarana (M5S) ha evidenziato come il milione di euro disposto nella programmazione dell’anno passato sia andato perduto e si è impegnata in prima linea per accertare le responsabilità politiche dell’accaduto.