fbpx

Milazzo: gli apparecchi radiografici funzionano a stento. Disagi all’Ospedale “Fogliani”

1Gli apparecchi radiografici dell’ospedale “Fogliani” di Milazzo funzionano e non funziona. Con la seconda opzione in netto vantaggio. E’ da tempo che la strumentazione in dotazione alla Radiologia mostra segni di usura ma negli ultimi mesi la situazione è peggiorata con conseguenti ricadute sui ricoveri ed esami radiologici. Risultato: pazienti costretti a lunghe attese, oppure trasferiti in altre strutture per effettuare gli esami. Una situazione che penalizza oltremodo sia i degenti dei reparti, sia i pazienti del pronto soccorso, in particolare i soggetti barellati o con traumi, con gli operatori sanitari che sono sottoposti a ritmi straordinari di lavoro. I parenti di diversi pazienti lamentano tali problematiche da circa tre mesi, senza che si sia provveduto ancora ad effettuare le necessarie riparazioni alle apparecchiature. “Non è la prima volta che l’apparecchiatura in Radiologia non funziona bene – dice una donna, familiare di una paziente -. Nelle scorse settimane una mia familiare, allettata, è stata trasferita al “Cutroni Zodda” di Barcellona Pozzo di Gotto per effettuare l’esame. Una situazione davvero logorante dal punto di vista fisico e mentale. E’ necessario che chi di competenza, le autorità sanitarie, prendano dei provvedimenti una volta per tutte”. L’auspicio di molti è che, nel più breve tempo possibile, vengano avviate tutte le procedure per risolvere questi disservizi che per un ospedale come quello milazzese con migliaia di accessi non è cosa di poco conto.