Reggio: la titolare dell’agenzia di viaggi arrestata stamattina minacciava a morte i clienti

manetteNon solo li truffava ma minacciava persino i clienti che la denunciavano per truffa. Debora De Girolamo e’ stata arrestata questa mattina dalla Guardia di finanza di Reggio Calabria nell’ambito dell’inchiesta sulle truffe ai clienti che acquistavano viaggi nella sua agenzia di viaggi senza poi godere del servizio effettivo, per il quale la donna si giustificava sostenendo che la colpa fosse delle compagnie aeree che vendevano biglietti in overbooking. La titolare dell’agenzia, inoltre, clonava pure le carte di credito usate dai clienti per i pagamenti. In un’occasione, De Girolamo si e’ presentata a casa di una delle vittime minacciandola di morte se non avesse ritirato la denuncia sporta agli uffici di polizia. Poi si e’ presentata lei stessa dagli investigatori denunciando falsamente di avere subi’to danneggiamenti da parte di alcuni clienti dell’agenzia che a suo dire sarebbe dovuto alla loro reazione per un viaggio mancato. Per questo motivo dovra’ rispondere anche del reato di calunnia.