fbpx

Raccolta firme “L’altra Europa con Tsipras” a Palmi (Rc)

images

Nota Stampa Francesco Stilo, Prc Palmi:

Nel contesto politico ed economico europeo, messo a dura prova dalle politiche di austerità imposte dalla Troika con provvedimenti che da un lato pretendono dai paesi aderenti una sempre maggiore pressione fiscale sui cittadini e dall’altro erodono i servizi pubblici, con tagli indiscriminati a settori come la sanità e l’istruzione, è nata un’aggregazione che si vuole porre in maniera alternativa di fronte all’esigenza di superare una crisi che non accenna ad attenuarsi. Su proposta di Rifondazione Comunista, all’interno del Partito della Sinistra Europea, è nata la candidatura a Presidente della Commissione di Alexis Tsipras, leader di Syriza, partito della sinistra radicale in Grecia, che, contrapponendosi alle politiche di rigore ha saputo stimolare l’interesse di tante forze politiche e sociali di sinistra contrarie ad un’Europa troppo distante dai cittadini e troppo vicina alla grande finanza ed alle banche. In questo scenario è nata la lista “L’altra Europa con Tsipras” al fine di raccogliere, in Italia, tutte le forze che, contrarie alla dissoluzione dell’Unione Europea, vogliono imprimere un cambio di rotta alle politiche finora messe in atto.
Per poter partecipare alla competizione elettorale di maggio 2014, tuttavia, questa lista ha bisogno di 150.000 presentatori in tutta Italia, almeno 3.000 per regione. Si stanno quindi attivando, in moltissime realtà, dei comitati di raccolta al fine di raggiungere questo traguardo nel poco tempo a disposizione. Anche a Palmi è nato un comitato di appoggio alla lista “L’altra Europa con Tsipras”, che domenica 30 marzo ’14 sarà presente in Piazza I maggio, dalle ore 9:00 alle ore 20:00, per raccogliere le firme necessarie. A tale iniziativa parteciperà attivamente Rifondazione Comunista che, negli anni passati, grazie all’azione del Circolo A. Gramsci, si è contraddistinta come forza di prima linea nella difesa della sanità pubblica, nel rilancio dell’istruzione (si pensi tra le altre all’istituzione dello sportello universitario e di segreteria presso la scuola Milone, utilissimo servizio per gli studenti di tutto il circondario), nella difesa dei più “deboli” e nella diffusione di una cultura della pace.
Ricordando che l’apposizione della firma non comporta nessuna spesa né adesione, invitiamo i cittadini di Palmi a voler dare il loro supporto per la partecipazione della lista alla disputa elettorale europea.