fbpx

Cosenza: narcotizzano anziani per derubarli e poi li abbandonano per strada, 3 arresti

carabinieri: una pattuglia dell'armaNarcotizzavano le vittime per derubarle. I carabinieri della Stazione di Cosenza Principale hanno scoperto una banda di donne di nazionalita’ romena che individuava le vittime, le drogava e dopo averle derubate le abbandonava per strada. Rosica Lacatus, 43 anni pregiudicata, e’ stata colpita da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, Elena Geta Ciurar, 34 anni, e’ stata sottoposta a fermo di indiziato delitto. Una terza donna si e’ resa irreperibile. Nel medesimo contesto, la Polizia di Stato ha arrestato Ana Fraga Rostas, di 27 anni. Tutte devono rispondere di rapina aggravata. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, coordinati dalla Procura di Cosenza, il modus operandi era sempre lo stesso: le vittime venivano accuratamente selezionate tra uomini di una certa eta’, disponibili a trascorrere qualche momento di intimita’, in cambio di piccoli regali. Dopo aver ottenuto la fiducia dell’uomo, con l’aiuto di una complice, una donna invitava la vittima di turno in una zona defilata, offrendole da bere una bevanda, al cui interno erano state aggiunte sostanze narcotizzanti; mentre l’uomo perdeva di colpo conoscenza, le complici lo ripulivano di quanto in suo possesso: orologi, denaro contante, bracciali, catenine, cellulari, carte di credito e poi lo abbandonavano.