Calabria, l’assessore Pugliano tuona: “appena 11% di differenziata, dato indecente e incivile”

raccolta_differenziataLa percentuale di raccolta differenziata in Calabria pari all’11% e’ ”indecente, incivile, scarsissima”: lo ha detto l’assessore regionale all’Ambiente Francesco Pugliano incontrando i giornalisti a Catanzaro per tracciare un bilancio della gestione diretta del sistema rifiuti in Calabria sei mesi dopo la chiusura della gestione commissariale. ”Il dato – ha aggiunto l’assessore Pugliano, che era affiancato dal direttore generale del Dipartimento Ambiente, Bruno Gualtierie’ assolutamente inadeguato se si tiene conto che l’Unione europea aveva fissato per la nostra regione, a fine 2012, il raggiungimento di quota 62%. C’e’ da lavorare tanto per incrementare la politica di riduzione dei rifiuti nella regione, dove aumentano costantemente nonostante la crisi dei consumi, agendo per incidere fortemente sull’incremento della raccolta differenziata”.