fbpx

Calabria I&T, Arena: “Salvaguarderemo i livelli occupazionali”. Il 2 settembre riunione con sindacati

Arena02Il Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti e l’Assessore alle attività produttive Demetrio Arena – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta regionale – seguono costantemente le problematiche che coinvolgono i dipendenti di Calabria I&T.

L’Assessore Arena ha provveduto a convocare le organizzazioni sindacali per il prossimo 2 settembre al fine di tracciare, congiuntamente, un percorso che possa superare le complessità della L/R 24/2013 in tema di razionalizzazione degli enti e delle società regionali. Questo anche a seguito dell’incontro avvenuto ieri con il Commissario Liquidatore di Calabria I&T Attilio Funaro  e del confronto odierno con le rappresentanze di Fincalabra al fine di cercare un’immediata risoluzione alle diverse problematiche operative finalizzate alla tutela del lavoro e conseguentemente dei livelli occupazionali.

L’effettiva attuazione della legge regionale di riferimento – ha dichiarato  l’Assessore Arena – necessita della partecipazione serena e ragionevole al percorso che dovrà essere condiviso da Regione, Fincalabra e le organizzazioni sindacali emarginando subdoli tentativi di strumentalizzazione che causano soltanto allarme sociale. Peraltro, il senso di responsabilità delle parti interessate, non può non prevalere in una procedura che trova la sua genesi a seguito di gestioni poco oculate, risalenti a qualche decennio addietro”.

Diversamente da quanto emerge da alcuni articoli di stampa, tutte le azioni poste in essere da Calabria I&T – conclude l’assessore Arena – vanno ricondotte alla procedura di liquidazione disciplinata dal codice civile e non confliggono con l’obiettivo della salvaguardia dei livelli occupazionali, priorità della Giunta e del Presidente Scopelliti, che va affrontato con la redazione del piano industriale, ormai in dirittura d’arrivo, a cura di Fincalabra”.