Rende (Cs): perseguitava magistrato, arrestata 33enne

Carabinieri: una pattuglia impegnata in un controllo nel catanzareseUna donna di 33 anni e’ stata arrestata e posta ai domiciliari dai carabinieri a Rende per atti persecutori nei confronti di un magistrato. L’arresto e’ stato eseguito in esecuzione di una ordinanza emessa dal Tribunale di Salerno. Da tempo la donna molestava il magistrato con ripetute telefonate e ingiurie, spesso anche nei confronti dei familiari. Nel 2012 era stato emesso il divieto di avvicinarsi all’uomo, ma gli atti persecutori sono proseguiti.