fbpx

Reggina, Foti: “Voglio vincere per festeggiare il centenario. L’allenatore sarà uno tra…”

lillo fotiLillo Foti ha parlato in conferenza stampa di quella che è stata l’ultima stagione della Reggina, ma anche di come sarà la prossima. Il presidente si è detto deluso dei risultati conseguiti nel 2012-2013: “La salvezza ottenuta dopo tante sofferenze non ha risposto a quelli che erano gli obiettivi iniziali. Voglio ringraziare il signor Pillon per la disponibilità e l’impegno. Il risultato finale ci permette di guardare al futuro con fiducia, coscienti dei problemi incontrati in questa stagione”. Sul fallimento di Dionigi ha così risposto: “Gli errori li ha commessi soprattutto la società, mi ero innamorato di un’idea che poi non si è verificata, mi riferisco alla scelta di un tecnico che credevamo potesse dare altre risposte. Con la giusta razionalità ho preso decisioni che hanno migliorato il percorso della Reggina. Mi è dispiaciuto non essere riuscito a creare un gruppo, non sono emersi valori umani, prerogativa della Reggina del passato”.

lillo foti Varese+v+Reggina+Calcio+Serie+B+08duO-Ovp3ElDopo la parentesi sulla stagione appena passata, Foti ha parlato del futuro, in particolare sulla scelta del nuovo allenatore: “Quando ho parlato di Manager mi sono espresso male: non intendevo collegare quella parola ad un tecnico con ampi poteri, bensì’ ad un allenatore esperto e con idee precise. Negli ultimi anni siamo stati costretti a esonerare troppo spesso ed a me non piace buttare soldi. Si sono proposti diversi tecnici dal recente passato in serie A, significa che questa società mantiene un discreto appeal.
Non ritenevo giusto affidare la nuova Reggina a Pillon ed ho 3-4 idee in testa per il nuovo allenatore. Con Atzori c’è tanta stima ed affetto, non so se abbia mantenuto le caratteristiche che lo contraddistinguevano quando lavorava qui. Tra i quattro nomi che ho in mente, soltanto uno è emergente, gli altri sono vincenti ed esperti”.

Chiusura sul centenario: “Voglio vivere questa stagione in modo particolare, è doveroso per quanto ha fatto questa storia in un secolo di vita. La campagna abbonamenti a prezzi dimezzati è la prima dimostrazione, tante altre iniziative saranno presentate nelle prossime settimane. Vado incontro al pubblico ma lo voglio al mio fianco nella prossima stagione, la voglia di festeggiare ci deve unire. Voglio vincere! ed è un pensiero che deve appartenere a tutti”.