Palermo, aggressione nei confronti di un omosessuale: preso a martellate in un Internet Point

aggressione omofobaNuovo caso di omofobia a Palermo. Un ragazzo di 24 anni, romeno, è stato prima insultato e poi colpito con delle martellate all’interno di un internet point, in via Torino. Pare che il giovane si trovasse lì, per guardare un sito con immagini di uomini. A quel punto si è innescata una discussione con uno dei clienti del locale. Prima l’ha insultato e poi ha cominciato a colpirlo. Il romeno è stato trasportato al pronto soccorso ed è stato medicato con alcuni punti. Ora si indaga per risalire all’identità del suo aggressore.

Esprimiamo la nostra solidarieta’ al giovane vittima oggi di un’aggressione omofoba in un internet point a Palermo“, dichiarano i componenti della giunta comunale di Leoluca Orlando, che aggiungono: “Episodi come questo, per fortuna del tutto minoritari e che non esprimono il sentire comune dei palermitani, confermano pero’ quando giusto ed anzi necessario sia impegnarsi per la tutela dei diritti di tutti e di tutte contro ogni forma di violenza. Proprio in questa direzione si muove l’organizzazione del Palermo raid“.