Palermo: professoressa prende stipendio senza lavorare

Per 7 anni, per errore, ha continuato a intascare lo stipendio nonostante il suo incarico provvisorio da insegnante di religione fosse scaduto. Solo alla vigilia dell’assunzione a tempo indeterminato ha ritenuto opportuno comunicare ”il disguido” che intanto le ha fruttato 143mila euro. Ora la prof. Francesca Calandra, originaria di Partinico e’ indagata per truffa dal pm che, non trovando piu’ il denaro il percepito sui suoi conti, le ha sequestrato una parte di casa.