Sicilia, la regione chiede l’istituzione della Corte di Cassazione

Nei prossimi giorni sarà proposto formalmente alla Commissione paritetica Stato-Regione, lo schema di norme attuazione dell’articolo 23 dello Statuto, riguardante l’istituzione della Corte di Cassazione in Sicilia.
La disposizione statutaria prevede espressamente che gli organi giurisdizionali centrali debbano avere in Sicilia le rispettive sezioni per gli affari che concernono la Regione, ma ha trovato attuazione solo per la Corte dei Conti e per il Consiglio di giustizia amministrativa.
A questo punto, la Regione formalizza la richiesta di istituire ua sezione civile e una penale della Cassazione in Sicilia, “con la finalita’ -si legge in un comunicato- di ridurre il costo per l’accesso alla giustizia dei siciliani, in netta controtendenza con le scelte di incrementare i costi in tal senso sin qui adottate dal legislatore statale“. Il testo che sara’ presentato e’ stato redatto su incarico della presidenza della Regione, con la collaborazione dell’Universita’ di Palermo, e ha gia’ ottenuto il parere dell’Ufficio legislativo e legale e l’apprezzamento della Giunta di governo.