Messina: georgiano sorpreso a rubare in un grande magazzino malmena commessa

Uno straniero che dopo aver rubato in grande magazzino a Messina aveva ingaggiato una colluttazione con il personale di sorveglianza che lo aveva sorpreso e’ stato arrestato dalla polizia. Il georgiano Goderdzi Kokihreidze, 29 anni, si era impadronito di due confesioni di profumo nel negozio di viale San Martino, e stava cercando allontanarsi. Quando gli addetti alla vigilanza hanno chiesto di verificare il contenuto della borsa che portava a tracolla, li ha aggrediti con calci, pugni e graffi, e ha malmenato anche una commessa che era intervenuta nel tentativo di calmare gli animi. La donna e’ stata medicata al pronto soccorso e giudicata guaribile in sei giorni. Il georgiano, che vive in Italia da circa due anni, aveva consumato furti analoghi anche a Reggio Calabria. Dovra’ ora dispondere di rapina, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.