Proteste studentesche: scontri in tutt’Italia, tafferugli anche a Palermo

Tafferugli questa mattina a Palermo tra studenti e forze dell’ordine durante la manifestazione ‘Blocchiamo tutto Day’ che sta coinvolgendo tutte le città Italiane, da Roma a Torino, da Milano a Napoli, con disordini praticamente ovunque.
Nel capoluogo Siciliano alcune centinaia di ragazzi che sono scesi in piazza per manifestare hanno tentato di ‘assaltare’ la filiale di Banca Intesa-SanPaolo in via Roma: le forze dell’ordine li hanno caricati a colpi di manganello. I giovani, tra i quali molti con il viso travisato da maschere e cappucci, hanno risposto lanciando fumogeni. Altri momenti di tensione davanti la sede del Banco di Sicilia, dove alcuni manifestanti hanno lanciato fumogeni e petardi contro gli agenti di polizia in assetto antisommossa, contro le auto parcheggiate e la sede della banca. Il corteo ha poi continuato a sfilare lungo via Roma, verso la stazione centrale. Sempre in Via Roma si sono verificate altre cariche della polizia e tra i manifestanti qualcuno è rimasto leggermente ferito, dopo aver ricevuto colpi di manganello alla testa.