fbpx

Green Pass, Occhiuto: “ordinanza collegamenti Stretto di Messina garantisce diritto di continuità territoriale, con il Ponte non sarebbe sorto alcun problema”

ponte sullo stretto occhiuto musumeci

Il presidente Occhiuto si è espresso sull’ordinanza che permette anche ai cittadini non vaccinati di attraversare lo Stretto di Messina

“Mi auguro che il governo non impugni le ordinanze, una del presidente Musumeci e una mia, fatte per garantire l’attraversamento dello Stretto di Messina. Questo è un tema che riguarda il diritto alla mobilità dei cittadini che vivono in Regioni nelle quali questo diritto è compromesso dal fatto che non ci sia la continuità territoriale”. Lo ha affermato Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria, intervistato dalla giornalista Serena Bortone all’interno della trasmissione “Oggi è un altro giorno”, in onda nel primo pomeriggio sulle frequenze di Rai 1. Ieri il governatore calabrese ha firmato l’ordinanza che accompagna quella del presidente Nello Musumeci e permette di utilizzare i mezzi di trasporto nello Stretto di Messina anche ai cittadini non vaccinati con un semplice tampone negativo.

“Se una persona vuole spostarsi, ad esempio, dalla Calabria alla Basilicata con la propria macchina, lo può fare liberamente anche se non ha il super green pass. Se volesse farlo dalla Calabria alla Sicilia o viceversa, non lo potrebbe fare perché dovrebbe prendere un traghetto, e in questo caso si tratterrebbe di mezzi pubblici con obbligo di super green pass. Allora, abbiamo fatto un’ordinanza in cui si afferma che, in assenza di continuità territoriale tra Calabria e Sicilia, per consentire ai cittadini di spostarsi tra le due Regioni, così come nel resto del Paese, è possibile accedere ai traghetti con il green pass base purché si stia dentro la propria auto durante la traversata. Mi pare una cosa assolutamente normale. Se avessimo avuto il Ponte sullo Stretto di Messina questo problema non si sarebbe posto”, conclude il governatore.