Reggio Calabria: grande successo per le iniziative del Festival “Facce da bronzi” al Castello Aragonese

/

Il Festival “Facce da Bronzi” è ideato e prodotto dall’Associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte” con il patrocinio del Comune di Reggio Calabria, della Città Metropolitana di Reggio Calabria e cofinanziato dalla Regione Calabria

Si sono concluse le iniziative della versione Summer del Festival Nazionale del cabaret “Facce da bronzi” – VI edizione, evento inserito nel calendario italiano dell’Anno europeo del patrimonio culturale 2018, che per quasi un mese ha valorizzato e animato gli spazi del Castello Aragonese di Reggio Calabria con interessanti eventi artistici, incontri letterari, laboratori e una suggestiva mostra sul teatro di figura. Un programma variegato, all’interno dell’estate reggina 2018, che ha soddisfatto i quasi 2.000 visitatori e spettatori che hanno affollato le sale dell’antico maniero arricchite dalla mostra “Le Figure dello Stretto”, un significativo percorso scenografico e artistico curato dal teatro di Figura le Rane. Marionette, marottes e ombre, realizzate artigianalmente con materiali di riuso e della natura, hanno incantato dall’8 al 29 luglio i reggini e i numerosi turisti provenienti da varie parti del mondo. Tra i protagonisti di questo significativo percorso anche i bambini, coinvolti in attività ludico didattiche dedicate al teatro di figura. Non sono mancati gli eventi dedicati alla lettura, con l’iniziativa “Letture a Castello” curato da Città del Sole edizioni che ha previsto la presentazione del libro “Frammenti tellurici” di Domenico Loddo, un monologo teatrale a due voci sul terremoto del 1908, magistralmente interpretato dalle attrici Silvana Luppino e Milena Bartolone di Teatro Primo. Dall’arte allo spettacolo, con la rassegna “Cabaret al Castello”, un programma sperimentale con artisti comici provenienti da diverse regioni, che ha entusiasmato e divertito il numeroso pubblico presente. Dalla ruspante comicità del comico catanzarese Piero Procopio, alla sinergia degli artisti reggini con lo spettacolo Cabareggio, passando per i personaggi di Roberto Carnevale e per concludere con l’esplosiva interpretazione di Mariuccia Cannata da Insieme. Tante iniziative mirate alla valorizzazione e alla promozione del patrimonio culturale della città di Reggio Calabria, e delle tipicità locali con degustazioni e esposizioni di prodotti al bergamotto e attività di sensibilizzazione ambientale dedicate alla raccolta differenziata.   Il Festival, con la direzione artistica dell’autore Alessio Tagliento, proseguirà nel periodo invernale con il concorso artistico finalizzato alla scoperta di nuovi talenti della comicità nelle maggiori città italiane e la fase finale nel mese di febbraio 2019 al teatro Comunale di Catanzaro e al teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria.  Il Festival “Facce da Bronzi” è ideato e prodotto dall’Associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte” con il patrocinio del Comune di Reggio Calabria, della Città Metropolitana di Reggio Calabria e cofinanziato dalla Regione Calabria – “intervento per la valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria”.  Annualità 2018  – Azione 1 – Tip. B – PAC 2014 -2020.