Messina, il Panathlon Club festeggia l’anniversario della fondazione [FOTO]

/

Il Panathlon Clud di Messina celebra l’anniversario della fondazione, dal 1951 in prima linea per lo sport e la solidarietà: consegnate targhe, premi e riconoscimenti

Anche il Panathlon Club di Messina, associazione facente parte del circuito “Panathlon International”, ha celebrato il “Panathlon Day”, iniziativa promossa per ricordare che era il 12 giugno del 1951 quando, a Venezia, nasceva questa organizzazione di volontariato che oggi conta circa 300 Club sparsi nel mondo e circa 10 mila soci. Il conviviale celebrativo, svoltosi presso i locali del “Blanco” e organizzato dal presidente del club, professore Ludovico Magaudda, ha avuto una doppia valenza poiché in questi mesi, ricorre anche l’anniversario della fondazione del Panathlon Club Service di Messina, creato a Messina nel 1951, sotto la Presidenza dell’on.Ferdinando Stagno D’Alcontres. Ad aprire i conviviale è stato lo stesso presidente del Panathlon Messina, il quale si è detto soddisfatto per la numerosa presenza dei soci e ha ricordato, ai presenti i valori su cui si fonda il Panathlon, che divulga e difende i valori dello sport, inteso come strumento di formazione e di valorizzazione della persona e come veicolo di solidarietà tra gli uomini ed i popoli. Successivamente spazio alle premiazioni. Il premio “Panathlon Day” è andato all’avvocato Francesca De Domenico, Presidente dell’AMMI (Associazione Mogli Medici) di Messina per l’impegno profuso a favore dello “Sport Sicuro”, con la donazione di defibrillatori a societa sportive dilettantistiche. Targa celebrativa e medaglia per l’avvocato Vincenzo Ciraolo, Presidente dell’Ordine Degli Avvocati che ha sposato il progetto europeo di cui Messina è stata città capofila per l’Italia denominato “Change Your Mindset-Sport4Everyone”, il cui scopo è stato quello di sensibilizzare famiglie, medici, e giovani stessi alla pratica dello sport come terapia complementare alla disabilità. Una delegazione del Panathlon Club Junior, realtà costituita lo scorso anno ha invece consegnato la medaglia alla giovane promessa del tennis peloritano Abramo Ginevra, appartenente al Circolo del Tennis e Della Vela e già vincitrice di vari tornei a livello provinciale. Gli ospiti, tra cui la campionessa di pallanuoto olimpico Silvia Bosurgi, il delegato del CONI Messina, Alessandro Arcigli, il pallanuotista, anche lui campione olimpico, Massimo Giacoppo e il professore Bonanno, a lungo Presidente del Coni di Messina, sono stati introdotti dal responsabile della comunicazione del Club Ciccio Manzo. La serata si è conclusa poi con la cena e con un momento musicale e danzante.