fbpx

Obbligo vaccinale: “il 30 novembre si deciderà se i nostri corpi diverranno di proprietà dello Stato”

vaccino-covid-giovani Foto di Nathalia Aguilar / Ansa

Il Comitato “In cammino per la Costituzione”: “il 30 novembre la Corte Costituzione non deciderà solo sull’obbligo vaccinale ma anche se i principi fondamentali ed i diritti umani dovranno ancora ritenersi sacri ed inviolabili o diverranno sterili enunciazioni su un pezzo di carta morto”

“Il 30 NOVEMBRE 2022 la Corte Costituzione non deciderà semplicemente sulla legittimità costituzionale dell’obbligo vaccinale anti Covid-19, ma stabilirà se i principi fondamentali ed i diritti umani considerati intangibili dalla nostra Costituzione dovranno ancora ritenersi sacri ed inviolabili o diverranno sterili enunciazioni su un pezzo di carta morto. Il 30 novembre la Consulta deciderà se da quel momento in avanti potremo ancora considerarci padroni del nostro corpo ed autodeterminarci nella scelta delle nostre cure o se, invece, i nostri corpi diverranno di proprietà dello Stato”. Così, in una nota, i promotori del Comitato “In cammino per la Costituzione” annunciano “l’avvio di un percorso finalizzato a rivivere i dibattiti che animarono ed appassionarono i Padri Costituenti nel 1946-1948, dai quali emerge l’essenza stessa dei principi di libertà e di centralità dell’individuo che rappresentano il motivo fondante ed il cuore pulsante della nostra Costituzione”.

“Vogliamo – si legge ancora – che quei principi prendano di nuovo vita, vogliamo che tornino ad albergare nel cuore dei cittadini e dei giuristi, vogliamo fermare e vincere l’intenzionale progressivo snaturamento della nostra bellissima Carta per riportarla al suo originale splendore. Per tutto il mese di novembre i promotori di In cammino per la Costituzione saranno nei luoghi in cui sarà deciso il destino del nostro Stato di diritto per raccontare non una semplice storia ma LA Storia della nostra Costituzione, sino a giungere alla sera del 29 novembre, quando il Comitato si riunirà in una veglia di silenzio e luce, nell’attesa della decisione della Consulta. Si ringrazia sin da ora tutti coloro che, a vario titolo, vorranno aderire all’iniziativa e vorranno supportarci nell’organizzazione. Comitato “In cammino per la Costituzione”, si chiude la nota.

I promotori: Gianluca Braguzzi, Stefania Cappellari/Laura Mana, Alessandra Chiavegatti, Argia Di Donato, Angelo Distefano, Angelo Di Lorenzo/Antonietta Veneziano, Cristiano Fazzini, Stefano Galeani, Massimo Mastrorilli, Olga Milanese/Susanna Cavallina, Andrea Montanari, Valeria Panetta/Manola Bozzelli, Ciro Silvestri, Giancarlo Gilardini, Davide Tutino.