fbpx

Guerra Ucraina, Lavrov ribalta la prospettiva: “il regime di Kiev vuole sviluppare arsenale atomico”

Sergei Lavrov Foto Ansa

Il ministro degli Esteri Russo, Serghei Lavrov, cerca di cambiare la prospettiva della guerra: secondo Mosca, sarebbe Kiev a voler sviluppare il suo arsenale atomico

Parallelamente alla guerra che si combatte sul campo, con tank, missili e raid aerei, ne è presente un’altra con dichiarazioni al veleno, fake news e propaganda. La Russia, nella giornata odierna, ha cercato di ribaltare la situazione sull’utilizzo del nucleare. Il ministro degli Esteri, Serghei Lavrov, attraverso un videomessaggio proiettato durante la conferenza sul disarmo in corso a Ginevra, ha parlato apertamente della volontà di Kiev di sviluppare il suo arsenale atomico. “Stiamo lavorando per evitare l’emergere di armi nucleari in Ucraina. – ha dichiarato Lavrov secondo “Tass” – Oggi i pericoli rappresentati dal regime di Zelensky per i Paesi vicini all’Ucraina sono significativamente aumentati“. Durante la conferenza, diverse delegazioni di Paesi Occidentali hanno abbandonato l’aula per non ascoltare il videomessaggio russo.