fbpx

Stretto di Messina, dal 10 gennaio possono viaggiare solo i vaccinati. Il deputato Germanà: “rifornimenti a rischio per la Sicilia”

trasporti nello stretto traghetto caronte Foto di Protur Drone Media / StrettoWeb

Secondo quanto prevede il nuovo dl approvato ieri durante il Consiglio dei Ministri servirà il Super Green Pass su tutti i mezzi di trasporto

A partire dal 10 gennaio 2022 servirà il Super Green Pass per utilizzare i mezzi di trasporto pubblico, anche locale. E’ quanto prevede il nuovo dl approvato ieri durante il Consiglio dei Ministri. Ciò significa che anche su aliscafi e traghetti che svolgono servizio nello Stretto di Messina sarà necessario esibire il Qr Code che certifica lo stato di vaccinazione del passeggero. “Sicuramente il Governo ha ragionato a tutela della salute dei cittadini. Temo, però che la Sicilia possa essere l’unica regione d’Italia a subire quello che di fatto sarebbe un blocco alla mobilità tra regioni, data la sua conformazione geografica”, scrive in una nota il deputato Nino Germanà.

“Oltre al rischio, che l’isola possa essere penalizzata nei rifornimenti visto che molti autotrasportatori (sprovvisti di Super Green Pass), provenienti anche da altri Paesi, potrebbero essere bloccati all’ingresso mentre potrebbero viaggiare serenamente dalla Lombardia alla Calabria per consegnare le merci, senza poter attraversare lo Stretto”, conclude il leghista.