fbpx

Il ruggito del Diavolo! Il Milan ribalta 3-2 il Verona in un tempo e stacca l’Inter ko contro la Lazio [CLASSIFICA]

Foto di Matteo Bazzi / Ansa

Il Milan ribalta 3-2 il Verona in un solo tempo: i rossoneri rimontano il doppio svantaggio e si prendono la vetta della classifica. Perde terreno l’Inter sconfitta 3-1 dalla Lazio

Conclusa la sosta per le nazionali si ritorna in campo in Serie A per l’8ª giornata che vede subito impegnate le due anime di Milano. Destini differenti per Inter e Milan che dopo le rispettive partite tornano a casa con 0 e 3 punti. I primi a scendere in campo sono i nerazzurri, di scena all’Olimpico di Roma, ospiti della Lazio. Gara sembrata subito in discesa per i Campioni d’Italia, in vantaggio con Perisic su rigore. Nella ripresa però il ribaltone: Immobile pareggia dagli 11 metri, poi Felipe Anderson e Milinkovic-Savic firmano le reti che congelano il risultato sul 3-1. La Lazio si rilancia in zona Europa e l’Inter perde terreno dalla coppia di testa.

In vetta alla classifica ci torna il Milan che scavalca temporaneamente il Napoli grazie al successo in rimonta sul Verona. I rossoneri, falcidiati da infortuni e positività al Covid (solo 5 titolari in campo), non riescono a esprimere il loro gioco nel primo tempo e vanno sotto di due reti: apre le marcature Caprari sfruttando una disattenzione difensiva dei rossoneri, poi raddoppia Barak su un rigore molto dubbio causato da un contatto fra Romagnoli e Kalinic. Nella ripresa Pioli disegna un Milan a trazione anteriore e i cambi di Krunic e Castillejo (praticamente fuori rosa, chiamato in emergenza) cambiano la gara. Leao, subentrato a Rebic nel primo tempo, entra in ritmo e serve l’assist per il gol di Giroud. Il portoghese torna protagonista poco dopo con l’imbucata per Castillejo che viene steso in area: sul dischetto si presenta Kessiè che non sbaglia e torna a prendersi gli applausi dei suoi tifosi, dopo qualche mugugno per la questione rinnovo e diverse prestazioni opache. Neanche due minuti dopo, l’ingresso di Ibrahimovic mette in apprensione al difesa del Verona e Gunter svirgola un rilancio nella sua porta, beffando Montipò per il definitivo 3-2.

Risultati 8ª Giornata di Serie A

Sabato 16 ottobre

Ore 15:00

Spezia-Salernitana 2-1 (39’ Simy, 51’ Strelec, 76’ Kovalenko)

Ore 18:00

Lazio-Inter 3-1 (12’ rig. Perisic, 64’ rig. Immobile, 81’ F. Anderson, 90’+1 Milinkovic-Savic)

Ore 20:45

Milan-Verona 3-2 (7’ Caprari, 24’ rig. Barak, 59’ Giroud, 76′ rig. Kessiè, 78′ aut. Gunter)

Domenica 17 ottobre

Ore 12:30

Cagliari-Sampdoria

Ore 15:00

Empoli-Atalanta
Genoa-Sassuolo
Udinese-Bologna

Ore 18:00

Napoli-Torino

Ore 20:45

Juventus-Roma

Lunedì 18 ottobre

Venezia-Fiorentina

La classifica di Serie A

  1. Milan 22
  2. Napoli 21
  3. Inter 17
  4. Roma 15
  5. Lazio 14
  6. Fiorentina 12
  7. Juventus 11
  8. Atalanta 11
  9. Bologna 11
  10. Empoli 9
  11. Torino 8
  12. Udinese 8
  13. Verona 8
  14. Sassuolo 7
  15. Spezia 7
  16. Sampdoria 6
  17. Genoa 5
  18. Venezia 5
  19. Salernitana 4
  20. Cagliari 3

La classifica marcatori di Serie A

  1. Immobile 7
  2. Dzeko 6
  3. Lautaro Martinez 5
  4. Joao Pedro 4
  5. Veretout 4
  6. Pellegrini 4
  7. Vlahovic 4
  8. Destro 4
  9. Osimhen 4
  10. Felipe Anderson 3