fbpx

Elezioni Regionali Calabria 2021, la guida al voto: i candidati, come e quando si vota, l’attribuzione dei seggi e la soglia di sbarramento

elezioni regionali in calabria

Elezioni, il 3 e 4 ottobre 2021 le regionali in Calabria: tutte le info utili, l’attribuzione dei seggi e la soglia di sbarramento. E’ sfida tra Occhiuto, De Magistris, Bruni, Oliverio

Il 3 e 4 ottobre, dalle 07:00 alle 23:00 di domenica e dalle 7 alle 15 di lunedì, si svolgeranno le operazioni di voto per l’elezione del Presidente della Giunta e del Consiglio regionale della Calabria. Lo scrutinio dei voti, che StrettoWeb seguirà in diretta, avrà inizio subito dopo la conclusione delle operazioni di voto e l’accertamento del numero dei votanti. Sono 21 le liste presentate a sostegno dei 4 candidati: Amalia Bruni, Roberto Occhiuto, Luigi De Magistris, Mario Oliverio. La tornata elettorale è in anticipo rispetto alla scadenza naturale della legislatura a causa della morte del presidente Jole Santelli, avvenuta il 15 ottobre 2020. A causa del Covid-19 la data delle Regionali è stata rinviata più volte. Per la prima volta nelle elezioni regionali in Calabria ci sarà la doppia preferenza di genere.

Elezioni Regionali Calabria 2021: i candidati e le liste a sostegno

Sono state presentate 21 liste a sostegno di quattro candidati. Pd e M5S sostengono Amalia Bruni: è appoggiata anche dalle liste del Partito Socialista Italiano, Europa Verde, Tesoro Calabria,  Amalia Bruni Presidente e Partito Animalista. Il candidato per il Centro/Destra è Roberto Occhiuto: è sostenuto anche da Fratelli d’Italia, Lega, Noi con l’Italia, Udc, Coraggio Italia e da Forza Azzurri. Si candida in Calabria anche il sindaco uscente di Napoli Luigi de Magistris: è appoggiato dalla lista DeMa, De Magistris Presidente, Uniti con de Magistris, Per la Calabria con de Magistris, Calabria Resistente e Solidale, Un’altra Calabria è possibile, lista promossa dall’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano. Infine Mario Oliverio, ex presidente della Regione Calabria dal 2014 al 2020, sostenuto dalla lista “Oliverio Presidente” in rotta con i Dem

Elezioni Regionali Calabria 2021: l’attribuzione dei seggi, lo sbarramento ed il premio di maggioranza

Il numero dei consiglieri da eleggere è 29 più il presidente eletto. Risulta eletto il candidato presidente che ha ottenuto il maggior numero di voti validi. Sono ammesse alla ripartizione dei seggi le liste che hanno superato il 4% e le coalizioni di liste che superano l’8%. Premio di maggioranza per la lista (o le liste) che appoggiano il candidato governatore vincente. Alla lista, o coalizione di liste, che appoggiano il candidato presidente eletto sono garantiti almeno 16 seggi (il 55% del totale). Da ricordare che la legge elettorale non prevede il voto disgiunto, è prevista una sola preferenza per un candidato consigliere regionale, una croce solo sulla lista, solo sul nome del candidato presidente o su tutti e due. Per la prima volta anche alle elezioni regionali della Calabria ci sarà la doppia preferenza di genere, ossia la facoltà per l’elettore di esprimere due preferenze. Qualora l’elettore decida di esprimere preferenze e di esprimerne due nell’ambito della medesima lista prescelta, le due preferenze devono corrispondere a candidati di genere differente, pena l’annullamento della sola seconda preferenza.