fbpx

Bari, 14enne muore dopo 26 giorni di coma: malore dopo la seconda dose del vaccino Pfizer

Vaccino Pfizer Caroline Brehman / Ansa

Majda El Azrak, ragazza di 14 anni, è entrata in coma due giorni dopo aver ricevuto la seconda dose del vaccino Pfizer: la giovane è deceduta dopo 26 giorni

La prima dose del vaccino Pfizer il 22 luglio, la seconda il 17 agosto. Il giorno successivo, il 18 agosto, forte mal di testa e il gonfiore a un occhio che ha reso necessario il ricovero, in data 19 agosto, presso l’ospedale Tricase di Bari. A distanza di poche ore il quadro clinico si è aggravato fino allo stato di coma, durato 26 giorni presso l’ospedale “Giovanni XXIII”. È morta così Majda El Azrak, giovane ragazza ruffanese di origini marocchine. Sarà l’autopsia a chiarire se vi siano correlazioni fra il decesso e la doppia somministrazione del vaccino. I genitori, assistiti dall’avvocato Pasquale Scorrano, hanno chiesto alla magistratura di accertare se ci sia un possibile legame fra il vaccino Pfizer e la morte della loro figlia. Secondo i medici si è trattato di una rara forma di meningite per la quale però Majda aveva ricevuto per tempo ogni vaccino.