fbpx

Coronavirus, la microbiologa: “vaccino e Green Pass non significano liberi tutti, non c’è protezione dal contagio”

maria rita gismondo

Le parole della microbiologa dell’ospedale Sacco di Milano Maria Rita Gismondo sul tema della vaccinazione anti-Covid

La microbiologa dell’ospedale Sacco di Milano Maria Rita Gismondo ha ribadito un concetto che tanto sta facendo discutere in questo periodo storico, quello relativo alla protezione del vaccino anti-Covid. Come ampiamente spiegato più volte dagli esperti, “il vaccino, che è un’ottima arma per abbassare il numero dei decessi e per non intasare le terapie intensive perché allevia la gravità della malattia, non protegge dal contagiodice la dottoressa a Stasera Italia su Rete 4 – Quindi non deve passare il messaggio “vaccinati, Green Pass e liberi tutti”. È successo questo in estate. La gente dice: “ho il Green Pass, sono vaccinata, posso fare quello che voglio”. Non è così, quindi gli assembramenti senza le misure che adottavamo anche la scorsa estate sono pericoli tali e quali. Si sta facendo danno con il misunderstanding sugli assembramenti per la movida, è necessario fare innanzitutto una corretta informazione, che secondo me non è stata fatta come doveva essere”.