fbpx

#SosAmare in Calabria, l’U.Di.Con. fa tappa anche a Palmi, Locri e Nicotera

Ulivarella

Partita con successo l’attività di volontariato messa in campo e fortemente voluta dal Presidente Nazionale dell’U.Di.Con., Denis Nesci, denominata “SosAMARE”

“Partita con successo l’attività di volontariato messa in campo e fortemente voluta dal Presidente Nazionale dell’U.Di.Con., Denis Nesci, denominata  “SosAMARE” e che coinvolge cittadini comuni, volontari ed Associazioni nel ruolo di angeli del verde con lo scopo non soltanto di ripulire spiagge e spazi comuni, ma anche di sensibilizzare ed informare i cittadini sulla importanza della tutela ambientale. In molte Regioni si è accolto favorevolmente e con grande entusiasmo l’invito dell’U.Di.Con.  a pulire le spiagge, a risistemare e migliorare il verde pubblico ed il decoro urbano di alcune zone del territorio – scrive il Commissario Regionale dell’U.Di.Con Calabria Nico Iamundotanti i cittadini, molti i volontari e tanti giovani del Servizio Civile  hanno assunto l’impegno a prendersi cura di una spiaggia o di uno spazio adottandolo con gesti concreti. Anche in Calabria il progetto è partito alla grande e dopo le spiagge di Corigliano Rossano, è toccato alle incantevoli spiagge di Palmi, Locri e Nicotera ricevere le cure dei tanti giovani che ringrazio per il loro amorevole impegno, unitamente alle Amministrazioni Locali per il supporto offerto. L’idea di un appuntamento nazionale – continua Iamundo – in cui partecipare in contemporanea in tutta Italia è nata con l’obiettivo di informare e sensibilizzare più persone possibili sul problema della plastica, in particolare quella monouso, che non solo inquina bensì uccide. diventando una realtà sempre più grande. L’ U.Di.Con. con questa iniziativa intende anche sollecitare le varie Amministrazioni Comunali  ad intervenire prontamente per liberare i nostri litorali dai detriti, onde evitare pericoli per cittadini e turisti nell’accedere alle spiagge e per impedire che la plastica ritorni in mare con conseguenti danni ecologici, infine ma non per ultimo per il decoro del litorale, spesso oggetto di passeggiate e di turismo invernale – conclude Iamundo – perciò per noi é importante che sia fruibile anche nei prossimi mesi. I temi sicurezza, ecologia e turismo ci stanno particolarmente a cuore, pertanto riteniamo che SosAMARE rientri tra le iniziative concrete da ripetere nel tempo”.