fbpx

Furfaro: “il Pd deve avere bandiere nette e percepibili: riduzione dell’orario di lavoro e reddito universale”

pd logo

Furfaro: “il Pd deve avere bandiere nette e percepibili: riduzione dell’orario di lavoro e reddito universale. Ddl Zan? Da Salvini stupidaggini per ingannare le persone”

Marco Furfaro, coordinatore nazionale di Rete Futura, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus.

Sul progetto ‘Prossima’. “Vogliamo provare a stimolare un dibattito, a mettere al centro nuove idee che guardino all’Italia di domani –ha affermato Furfaro-. Non è una corrente del Pd, perché non è interna al partito, è uno spazio politico in cui discutere. Il problema della sinistra in generale è sempre stato quello di non avere una bandiera netta e percepibile. Io penso che sia venuto il momento di discutere di riduzione dell’orario di lavoro, questa penso che sia una bandiera percepibile e netta, così come il reddito universale che è una misura molto più avanzata del reddito di cittadinanza. La sinistra deve recuperare bandiere che guardino al futuro, ma che siano concrete”.

Sul ddl Zan. “Salvini per contestare il ddl Zan, utilizza questioni che non fanno parte del ddl: utero in affitto, ideologia gender, sono tutte stupidaggini per ingannare le persone. La legge Zan è una legge semplicissima e serve ad inserire l’omofobia tra i crimini d’odio”.