fbpx

Nasce l’Associazione 5D – tuteliamo i Diritti e la Dignità delle Donne con il Dialogo e una Difesa attiva

Fondata l’Associazione 5D, composta da donne e uomini impegnati nella lotta contro la violenza di genere e la tutale di diritti e dignità delle persone

E’ stata costituita nei mesi scorsi l’Associazione “5D – tuteliamo i Diritti e la Dignità delle Donne con il Dialogo e una Difesa attiva“, un’ associazione composta da donne e uomini da sempre impegnati in prima persona e liberamente, nella lotta contro la violenza di genere impegnandoli in un progetto condiviso.

Infatti 5D”, afferma la sua presidente Alessandra Polimeno, “ è una realtà associativa che abbiamo fortemente voluto e sostenuto e che si ispira ai principi di non violenza, tutela i diritti inviolabili della persona e agisce per fini di promozione sociale, civile, culturale e scientifica .

Nella nostra attività ci candidiamo con le Istituzioni come interlocutori per le politiche integrate a tutela delle donne e per i diritti delle persone più fragili e meno rappresentate. Questo perché riteniamo fondamentale l’azione svolta dalle donne e dagli uomini presenti nelle Istituzioni e il cui ruolo impone la responsabilità di conoscere e di essere informati sui temi sociali”.

Per combattere ogni violenza di genere è necessario promuovere costantemente la cultura del rispetto e della parità fra uomo e donna, occorre che tutti si sentano coinvolti perché solo la consapevolezza del problema può diventare leva e spinta di cambiamento.

Nel suo percorso sul piano politico l’associazione chiederà alle Amministrazioni comunali attraverso la conferenza dei Sindaci, l’istituzione della Commissione per le Pari opportunità, l’uguaglianza di genere e i diritti della donna contro tutte le forme di discriminazione sociale ed economica e la redazione del Bilancio di genere.

E’ necessario andare oltre un sistema economico, sociale e culturale che continua ad escludere le donne, creando profonde ineguaglianze senza garantire benessere per tutti. Ovviamente il cambiamento non potrà avvenire senza la partecipazione di tutte le parti in causa, e le donne, che rappresentano più del 50% della popolazione, rivendicano il diritto ad avere un’equa rappresentanza in tutte le sedi dove decisioni fondamentali per il futuro del Paese vengono prese.

L’ Associazione è composta da Maria Alessandra Polimeno, indicata dall’ Assemblea dei soci per ricoprire il ruolo di Presidente dell’ Associazione, Domenico Saverino , V. Presidente, e Mauro Mariani, Segretario , sono componenti del Direttivo assieme a Ida Giuseppina De Beris, Sara Jervasi, Francesca Polimeno, Luigi Giuseppe Greco, Chiara Loccisano, Annalisa Zampano, Immacolata Saolo. Giulia Manglaviti è stata nominata tesoriere dell’associazione.

Una organizzazione quindi, che si inserisce nel percorso ancora tutto da costruire, della tutela delle donne e delle persone fragili in una terra e in periodo storico in cui proprio queste categorie rischiano di essere messe ancora di più ai margini della società.