fbpx

Vaccino AstraZeneca, in Calabria carabiniere resta paralizzato dopo la prima dose: ricoverato a Catanzaro

Vaccino AstraZeneca Foto di Luca Zennaro / Ansa

Al momento pare non ci sia alcun nesso accertato con la somministrazione del vaccino AstraZeneca: saranno necessari ulteriori controlli

Dubbi e apprensione sul vaccino AstraZeneca, dopo il ritiro di un lotto sequestrato dai Nas su richiesta dell’Aifa. La scelta è scattata dopo le morti sospette in Sicilia, anche se nessun nesso è stato accertato tra la somministrazione e i decessi. Anche in Calabria si sarebbe verificato un caso sospetto: secondo quanto riporta il Tg3 un carabiniere è stato ricoverato al Policlinico di Catanzaro, presso il reparto di Neurologia, dopo la prima somministrazione di AstraZeneca con le gambe paralizzate. Anche in questo caso al momento non è stato accertato possa esserci un collegamento con il vaccino, ma ulteriori analisi saranno condotte nelle prossime ore.