fbpx

Reggina, vittoria d’oro e tre punti pesantissimi: gli amaranto non stupiscono ma superano 1-0 il Pordenone

diretta reggina-pordenone live

Serie B: diretta Reggina-Pordenone, match valido per la 24ª giornata del campionato 2020/21. Formazioni ufficiali, risultato, tabellino, cronaca testuale live con aggiornamenti in tempo reale

Scende in campo di domenica la Reggina, allo stadio Oreste Granillo arriva in visita il Pordenone. La compagine amaranto va alla ricerca del sesto risultato utile consecutivo per dare continuità ad un ottimo momento di forma. L’ultima sfida di campionato terminata in pareggio contro il Cosenza lascia l’amaro in bocca per il risultato finale, visto l’iniziale doppio vantaggio, quindi oggi la voglia di fare punti sarà ancora maggiore. Di fronte comunque si presenta un avversario ostico, che attualmente milita in una posizione di classifica molto tranquilla. I friulani hanno dimostrato di essere fortissimi in trasferta, avendo espugnato di recente il Mazza e l’Arechi, tra gli stadi più difficili della categoria, nonostante la cessione di Diaw al Monza.

I minuti iniziali sono tutti di marca neroverde, con gli uomini di Tesser (oggi squalificato e sostituito dal vice Mark Tullio Strukelj) che schiacciano i calabresi nella propria metà campo. La prima vera occasione è proprio del Pordenone, ma Biondi è sfortunato, il suo destro sbatte sul pallo a Nicolas battuto. Col passare dei minuti però la Reggina guadagna terreno e mette fuori la testa dal guscio: al 33′ questa volta è Crisetig a prendere il legno, prima quello alla destra e poi quello a sinistra di Perisan, e nessun compagno riesce a ribattere la palla vagante in rete.

Il match cambia nella ripresa, quando la Reggina riesce ad essere molto più incisiva nelle proprie azioni. I cambi ordinati da Baroni cambiano il match, ed è proprio uno dei subentrati, Bellomo, che risulta essere decisivo: contropiede fantastico orchestrato dagli amaranto e il trequartista barese serve Folorunsho al centro per la rete del vantaggio. Il Pordenone cerca in modo concreto la rete del pareggio, ma non trova il guizzo giusto. Nei minuti finali Okwonwko avrebbe la palla del k.o., fallisce però di fronte al portiere. Così in pieno recupero, Barison mette i brividi con un tiro che si spegne sul fondo dando l’illusione del gol. Il risultato comunque non cambia e la Reggina strappa tre punti pesantissimi, la classifica adesso torna un po’ a sorridere.

Reggina-Pordenone 1-0, le pagelle di StrettoWeb: Bellomo come Amauri, vogliamo Folo in porta

Reggina, col Pordenone vittoria che smuova la classifica: amaranto fuori dalla zona playout

Reggina-Pordenone, Baroni: “Bellomo da esempio, Menez fuori per scelta tecnica. E su Montalto”

Rivivi la diretta di Reggina-Pordenone su StrettoWeb con la cronaca testuale live della partita e aggiornamenti in tempo reale.

90′ + 5′ FINISCE QUI! La Reggina batte 1-0 il Pordenone. Sesto risultato utile consecutive, una vittoria importante in termini di classifica.

90′ + 4′ Illusione del gol per Barison, Pordenone ad un passo dal pari last minute. Ammonito poi Nicolas per perdita di tempo sul rilancio.

90′ + 3′ Denis protegge bene palla e si procura un fallo prezioso. Respira la Reggina, il traguardo è vicinissimo.

90′ Saranno cinque i minuti di recupero prima del triplice fischio.

90′ Esce Di Chiara, Stavropoulos dentro per gli ultimi minuti di resistenza.

89′ Bellomo manda Okwonkwo di fronte a Perisan, il suo destro finisce a lato di poco. Fallito il colpo del k.o.

84′ Minuti difficili per gli amaranto, la stanchezza inizia a farsi sentire.

83′ Il rilancio di Nicolas finisce sul corpo di un attaccante e per poco non finisce in rete! Il portiere salva sulla linea.

80′ Chiusura tempestiva di Di Chiara, ottima diagonale sull’attaccante involato di fronte al portiere.

78′ Carta Musiolik per gli ospiti, fuori Magnino.

75′ Altra sostituzione per Baroni: Bianchi prende il posto di Crimi.

74′ Morra da fuori area si muove bene e calcia: il tiro deviato diventa un pallonetto che Nicolas può solo seguire con lo sguardo. E per sua fortuna finisce in angolo.

68′ Berra, Morra e Mallamo per Scavonone, Biondi e Camporese: sono questi i cambi di Strukelj.

67′ Baroni cambia il modulo con l’ultimo innesto: Folorunsho arretra sulla linea dei centrocampisti, adesso è un 4-3-3 mascherato.

64′ In campo il nigeriano Okwonkwo, va a sedersi in panchina Edera.

63′ GOOOOLLLL DELLA REGGINA! HA SEGNATO FOLORUNSHO! Contropiede magistrale degli amaranto che con pochi passaggi arrivano in porta. L’assist porta la firma di Bellomo.

59′ Stavolta è Cionek a dover bisogno dell’intervento dello staff medico. Il difensore polacco sembra farcela ma si dovrà attendere.

57′ Che rischio di Nicolas, dribbling forzato su un attaccante. Da buon brasiliano se la cava bene, ma apprensione altissima per la panchina amaranto.

51′ Non ce la fa a continuare Falasco: entra al suo posto Chrzanowski.

46′ E’ iniziato il secondo tempo! Calabresi chiamati ad una grande prestazione nella ripresa per portare punti a casa contro un avversario davvero ben messo in campo.

Doppio cambio per la Reggina: entra proprio Denis, e spazio anche per Bellomo. Fuori Rivas e Micovschi.

Le formazioni sono ancora negli spogliatoi. Si sta scaldando German Denis.

SECONDO TEMPO

45 ‘ + 1′ Non accade nient’altro, si va al riposo sullo 0-0.

45′ Scavone atterra con le cattive Folorunsho e si becca il giallo. Era diffidato, salterà Pordenone-Ascoli.

44′ Altro tiro dalla bandierina per i calabresi. Sarà una delle ultime azioni del primo tempo.

42′ Il difensore torna in campo, nulla di grave per lui.

41′ Loiacono resta a terra, probabile distorsione. Necessario l’intervento dei medici per capire le condizioni fisiche del capitano.

36′ La Reggina non hai mai segnato su azione da corner in questa stagione.

34′ Ammonito Magnigno per fallo tattico.

33′ Palla gol su calcio d’angolo per gli uomini di Baroni: Crisetig colpisce il doppio palo con lo stesso tiro, nessun compagno pronto a spingere la palla in rete.

23′ Il palo salva la Reggina! Biondi aveva battuto Nicolas dal limite dell’area, trova la base del legno, il Pordenone conferma il suo buon inizio.

22′ I padroni di casa organizzano una buona manovra che si conclude con un tiro di Edera dal limite dell’area piccola: l’esterno di proprietà del Torino non trova però la porta.

15′ Nessuna squadra è mai riuscita a segnare un gol agli amaranto nel primo quarto d’ora di gara in questa stagione.

14′ Ancora insidie in area Reggina, Crisetig in anticipo sull’attaccante evita guai.

8′ Sole e vento molto forte su Reggio Calabria, i calciatori dovranno tenerlo in considerazione.

5’ Punizione da posizione pericolosa per gli ospiti: il tiro di Busic si schianta sulla barriera.

1′ La partita è cominciata! Il primo possesso è dei neroverdi.

Prima del fischio d’inizio si è tenuto un minuto di raccoglimento per la morte di Mauro Bellugi.

PRIMO TEMPO

Reggina-Pordenone 1-0: il tabellino

Marcatori: 63′ Folorunsho

Reggina (4-2-3-1): Nicolas; Delprato, Loiacono, Cionek, Di Chiara (90′ Stavropoulos); Crimi (75′ Bianchi), Crisetig; Micovschi (46′ Bellomo), Folorunsho, Edera (64′ Orji); Rivas (46′ Denis). A disposizione: Plizzari, Dalle Mura, Lakicevic, Liotti, Kingsley, Ménez, Petrelli. Allenatore: Baroni.

Pordenone (4-3-1-2): Perisan; Vogliacco, Camporese (69′ Rossetti), Barison, Falasco (52′ Chrzanowski); Scavone (69′ Morra), Misuraca, Magnino (78′ Musiolik); Ciurria; Butic, Biondi (69′ Berra). A disposizione: Bindi, Passador, Stefani, Banse, Mallamo, Zammarini. Allenatore: Strukelj.

Arbitro: Simone Sozza di Seregno (Manuel Robilotta di Sala Consilina e Filippo Bercigli di Valdarno). IV ufficiale: Ivan Robilotta di Sala Consilina.

Note – Ammoniti: Edera (R), Magnino (P), Scavone (P), Nicolas (R). Calci d’angolo: 2-5. Recupero: 1’pt; 5’st.

Reggina-Pordenone, dove vedere il match di Serie B: info su diretta Tv e live Streaming

Reggina-Pordenone: le formazioni ufficiali

Manca sempre meno al fischio d’inizio di Reggina-Pordenone, gara valida per il ventiquattresimo turno del campionato di Serie BKT. A causa del forfait delle ultime ore di Adriano Montalto, mister Baroni ha convocato il centravanti Elia Petrelli. Panchina per Menez e Denis, mentre torna dal 1′ Micovschi. In difesa sulla destra titolare ancora Delprato, con Lakicevic e Stavropoulos in panchina. Ecco di seguito le formazioni ufficiali diramate dai tecnici:

Reggina (4-2-3-1): Nicolas; Delprato, Loiacono, Cionek, Di Chiara; Crimi, Crisetig; Micovschi, Folorunsho, Edera; Rivas. A disposizione: Plizzari, Dalle Mura, Lakicevic, Liotti, Stavropoulos, Bianchi, Kingsley, Bellomo, Denis, Ménez, Orji, Petrelli. Allenatore: Baroni.

Pordenone (4-3-1-2): Perisan; Vogliacco, Camporese, Barison, Falasco; Scavone, Misuraca, Magnino; Biondi; Butic, Ciurria. A disposizione: Bindi, Passador, Berra, Stefani, Morra, Musiolik, Banse, Mallamo, Zammarini, Chrzanowski, Rossetti. Allenatore: Tesser.

Arbitro: Simone Sozza di Seregno (Manuel Robilotta di Sala Consilina e Filippo Bercigli di Valdarno). IV ufficiale: Ivan Robilotta di Sala Consilina.