fbpx

Radici: “anche a Messina centri per la vaccinazione Covid-19”

vaccino coronavirus

Messina, Radici: “La partita della lotta al Covid 19 e purtroppo alle varianti, è ancora viva e tutta da giocare per vincerla. Non ci sono altri risultati”

La partita della lotta al Covid 19 e purtroppo alle varianti, è ancora viva e tutta da giocare per vincerla. Non ci sono altri risultati.
I dati in Sicilia ed a Messina, leggermente scesi, fanno ben sperare ma non bisogna abbassare la guardia, dal momento che nel Paese si registrano impennate di contagi soprattutto legati alle varianti del coronavirus. Al contrario quindi, bisogna, dal punto di vista sanitario, mettere in campo tutti gli strumenti utili e necessari. A sostenerlo l’associazione Radici che tramite il presidente Fabio Morabito fa sapere “come la giornata di oggi potrebbe segnare un momento importante dal punto di vista sanitario per la città di Messina. Sembrerebbe infatti che la Regione Siciliana si stia adoperando per creare centri hub, centri vaccinali nelle città metropolitane di Palermo, Messina e Catania. A Palermo il primo centro vaccinale è già ai nastri di partenza ed a breve dovrebbe essere già operativo presso un padiglione della Fiera del Mediterraneo.

A Messina invece l’ex ospedale militare sarebbe stato scartato e si punterebbe sulla Fiera di Messina. Proprio oggi dovrebbe essere effettuato un sopralluogo delle autorità competenti. Morabito ritiene che bisogna accelerare quanto più possibile i tempi, valutare anche l’ex ospedale Margherita che potrebbe essere un sito utile come centro vaccinale. Molte città si stanno attrezzando con centri hub e bisogna anche a Messina fare in fretta. Tutte le Istituzioni coinvolte sono chiamate a fare la loro parte, sono chiamate alla collaborazione nell’interesse esclusivo dei cittadini. L’auspicio è dunque che anche a Messina così come Palermo, si possa prima possibile procedere all’apertura del centro hub, necessario strumento per la lotta al Covid 19″.