fbpx

Altro che Draghi! La battuta shock di Vittorio Feltri: “chi vorrei al governo? Hitler”. Imbarazzo a Stasera Italia [VIDEO]

Pessima figura di Vittorio Feltri a ‘Stasera Italia’: la battuta su Hitler al governo al posto di Draghi mette l’intero studio in imbarazzo

Episodio a dir poco incredibile andato in scena nella puntata di ieri sera della trasmissione ‘Stasera Italia‘. L’argomento di discussione era il nuovo corso del governo italiano, con Mario Draghi subentrato a Giuseppe Conte in qualità di presidente del Consiglio, attualmente alle prese con le consultazioni con i vari partiti. La conduttrice Barbara Palombelli ha chiesto ai propri ospiti di fare dei nomi relativi ad alcune personalità che vorrebbero vedere al governo e quando è toccato a Vittorio Feltri rispondere, nello studio è calato il gelo. “Chi vorrei al governo? Hitler“, ha risposto con grande tranquillità il direttore di ‘Libero’.

Fra l’imbarazzo generale, dopo qualche attimo in cui tutti sono rimasti interdetti, la Palombelli ha prontamente redarguito Feltri: “se è una battuta non mi piace per niente“. Feltri ha risposto: “madonna santa, non si può più dir niente”. Inizialmente la discussione era iniziata con toni decisamente differenti. Prima della battutaccia di cattivo gusto, Feltri aveva dichiarato: “non ho nulla contro Draghi, credo che il problema non sia tanto il leader ma la squadra, avere una maggioranza compatta che abbia 4 idee e le realizzi senza deviare. L’Italia ha bisogno di una maggioranza che non sia costituita da 5-6 partiti, con una maggioranza così spezzettata non si può andare d’accordo. Ognuno ha i suoi interessi“.