fbpx

Come acquistare cannabis light online: guida a negozi, varietà, errori da evitare

Ne stai facendo uso ormai da qualche mese, hai avuto modo di apprezzarne i (notevoli!) benefici per il corpo e per la mente e vuoi trovare, per questo, un modo per procurartela che sia più pratico del dover raggiungere ogni volta che ne hai bisogno il negozio specializzato in prodotti a base di CBD più vicino a te? Quella che segue è una serie di informazioni – ma pensala pure, se vuoi, come una sorta di breve guida – su come acquistare cannabis light online.

Scegli attentamente il negozio, leggi le recensioni, controlla il prezzo: guida a come acquistare cannabis light online in tutta sicurezza

La prima cosa che vale la pena sottolineare, dal momento che qualcuno potrebbe pensare ancora che acquistare online sia una sorta di escamotage, è che il consumo di marijuana light è perfettamente legale in Italia ormai da qualche anno: contenendo un livello di THC al di sotto dello 0.6-0.2%, infatti, essa non è considerata una sostanza stupefacente e psicotropa e il suo uso è ammesso per una molteplicità di scopi, da quelli ludico-ricreativi a quelli curativi. Naturalmente, per evitare problemi di qualsiasi genere, sarebbe sempre meglio acquistare cannabis light online da e-shop conosciuti e che possano contare su un’esperienza di anni nel settore. Tieni conto che un buon negozio virtuale di erba legale dovrebbe assicurarti un servizio di assistenza alla vendita e post-vendita, fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno e avere ben in vista soprattutto quelle che riguardano le caratteristiche tecniche dei diversi prodotti a base di CBD in vendita. Leggi le recensioni degli utenti, soprattutto se vuoi pareri più di prima mano sulla qualità dei prodotti, la puntualità della spedizione, eccetera o segui i consigli degli amici che già prima di te hanno acquistato cannabis light online

Quello di cui ti accorgerai subito, del resto, acquistando online cannabinoidi e derivati dalla marijuana legale è che nei negozi virtuali ci sono molti tipi di erba legale in più rispetto a quelli che puoi trovare nel negozio specializzato sotto casa, soprattutto se non vivi in una grande città. Già a partire dalla varietà: 24Gold, Cheese, Amnesia, Gorilla sono nomi che potrebbero non significare niente per tè se sei ancora alle prime armi con l’erba light ma, con il tempo, imparerai a distinguerne sapore – la prima, per esempio, ha un tipico aroma agrumato, mentre la seconda, che è piuttosto apprezzata da chi fa autoproduzione di cannabis light per le grandi quantità di infiorescenze che se ne ricavano, ha un odore piuttosto forte, e decisamente caratteristico, di formaggio rancido – e benefici. Anche quanto a formulazioni e tipologie di prodotti a base di CBD comprare online ti offre in genere una più ampia varietà di scelta: oltre alle infiorescenze, che sono forse il primo prodotto che prova chi intende avvicinarsi al consumo terapeutico di marijuana legale, la maggior parte delle aziende del settore hanno in catalogo infatti capsule di CBD, oli di cannabidiolo in diverse concentrazioni, tisane e infusi, creme e cosmetici alla cannabis ma, anche, semi certificati di marijuana legale per la coltivazione in casa. Naturalmente ciascuno di questi prodotti è più o meno indicato sia a seconda della ragione per cui intendi utilizzare la marijuana light (se intendi farlo semplicemente per svago, per esempio, potresti optare persino per degli e-liquid al CBD da utilizzare con la tua sigaretta elettronica) e sia della tua familiarità con questo tipo di sostanze (le capsule di CBD, ancora, sono la soluzione ideale per chi è alle prime armi e ha paura che qualcosa vada storto con dosaggi e posologia).

Una volta scelto il prodotto, comunque, non sarebbe male fare un po’ di ricerche sull’azienda produttrice. Ci sono alcuni nomi che sono ormai una garanzia nel settore e i cui prodotti sono sinonimo di qualità e buona fattura. Anche quando non si conosca chi ha prodotto l’olio di CBD o la crema viso alla cannabis, però, si farebbe meglio ad accertarsi che la cannabis utilizzata provenga da coltivazioni biologiche per esempio: solo in questo modo si scongiurano residui di pesticidi o altre sostanze chimiche che potrebbero nuocere all’organismo. Certificazioni e rispetto di standard internazionali possono aiutare a orientarsi in questo senso. Anche i metodi di lavorazione, però, fanno la differenza: estrazioni dei principi attivi che avvengono senza l’impiego di sostanze chimiche rendono il prodotto non solo più sicuro e adatto a tutti, anche ai soggetti più predisposti ad allergie e ipersensibilità, ma anche e soprattutto più rispettoso dell’ambiente. Sono informazioni queste che, come si accennava, si possono ricavare solo da un negozio online di marijuana legale e suoi derivati ben costruito e completamente trasparente.

Naturalmente, come per ogni altro tipo di prodotto, acquistare cannabis light online significa poter godere di tutta la comodità di una consegna direttamente all’indirizzo scelto. Per chi lo desidera, si possono concordare spedizioni in pacchi anonimi e che non tradiscano il contenuto. Quasi sempre comprando online si riesce a risparmiare, infine, soprattutto se si approfitta di offerte per le feste o su un ordine di un certo quantitativo di prodotti. Attenzione, però, proprio al prezzo dell’erba legale comprata online: se troppo basso potrebbe essere spia di qualcosa che non va.