fbpx

Il retroscena di Strasser: “Alla Reggina grazie a Gattuso, il trasloco me lo organizzò suo cugino…”

strasser reggina milan Gettyimages / Maurizio Lagana

Retroscena curioso raccontato dall’ex centrocampista della Reggina Rodney Strasser, sbarcato in riva allo Stretto grazie a Gattuso

Proveniva dalla Serie A, dai grandi del Milan, ma non lasciò granché il segno in quell’anno travagliato culminato con la retrocessione. Rodney Strasser, però, non si è dimenticato di Reggio e della Reggina, anzi. Nel corso di un’intervista concessa a Nicolò Schira per TuttoC, il centrocampista ha ripercorso quell’annata.

“Sono contento che la Reggina sia tornata in B dopo tanti anni – dice – A Reggio sono stato molto bene, peccato per la retrocessione. Un anno strano con 5 allenatori. Era la mia prima volta al Sud e trovai un pubblico bellissimo e una grande città. Sono stato molto bene in Calabria. Avevo chiesto consiglio a Gattuso che mi aveva invitato ad accettare. Il trasloco da Milano me lo organizzò suo cugino Francesco…”

Reggina, ti ricordi di Strasser? L’allievo di Kallon e ‘fratellino’ di Ibrahimovic, ora gioca tra i ghiacciai della Finlandia