Verso l’election day il 20 settembre: accorpate le elezioni comunali, regionali e referendum

Si va verso l’election day il 20 settembre. E’ quanto emerge dalla riunione a Palazzo Chigi tra il premier Giuseppe Conte con i capi delegazione di maggioranza

Si va verso l’election day il 20 settembre e non più il 13 settembre. E’ quanto emergerebbe dalla riunione a Palazzo Chigi tra il premier Conte con i capi delegazione dei partiti di maggioranza. Tra le città interessante c’è anche Reggio Calabria: il voto nella città dello Stretto è uno degli appuntamenti più attesi del panorama nazionale, essendo uno dei capoluoghi di provincia più popolosi fra quelli interessati. Si voterà anche per le regionali in Veneto, Liguria, Campania, Toscana, Marche e Puglia. Per i comuni più importanti ricordiamo come Venezia, Bolzano, Trento, Mantova, Matera, Agrigento, Lecco, Chieti, Nuoro, Trani, Andria, Marsala, Licata, Viareggio, Castelfranco Veneto, Faenza, Altamura, Cerignola, Castrovillari, Giuliano, Cava de’Tirreni, Arezzo, Aosta, Fermo, Enna e Macerata. Si andrà al voto anche per il referendum sul taglio dei parlamentari.